Quanto tempo rimane fresco un barile di birra? Tutto quello che devi sapere!

Un fusto è un grande contenitore di birra solitamente utilizzato per occasioni speciali, come matrimoni o feste.

Quanto tempo resta fresco un fusto? La risposta a questa domanda dipende da molti fattori.

Quanti anni ha la birra nella botte? Come è stato conservato prima e dopo essere stato toccato? Quanto fredda tieni la birra quando viene servita?

Queste sono solo alcune delle domande a cui è necessario rispondere prima di dare una risposta precisa.

Avrai voglia di rendere felici i tuoi ospiti sapendo per quanto tempo possono godersi la loro bevanda preferita.

Cos'è un fusto di birra?

Un fusto è una botte di birra.

La dimensione standard negli Stati Uniti per un mezzo barile è pari a 15 galloni o 125 pinte, e questo è piccolo come vanno.

Ciò significa che ci sono 41 galloni in un fusto americano standard a grandezza naturale.

Ci sono circa 150 bicchieri per gallone, quindi dividi per tre per ottenere 50 porzioni.

Il prezzo medio per un intero barile varia da $ 120 a $ 150, con prezzi all'ingrosso compresi tra $ 70 e $ 90 nella maggior parte dei bar e ristoranti in tutta l'America.

I fusti possono essere usati ripetutamente se vuoi risparmiare denaro sulle schede del bar assicurati che non diventi troppo vecchio prima di aprirlo perché quando la birra diventa stantia, tutto il sapore scompare.

Come conservare un fusto di birra?

La birra alla spina è un ottimo modo per assicurarti di avere sempre una bozza fresca e deliziosa a casa tua.

Tuttavia, viene fornito con alcune considerazioni aggiuntive per conservare il fusto e mantenerlo al meglio durante ciascuno dei suoi versamenti.

Ecco tre suggerimenti su come conservare un fusto in modo che i sapori rimangano audaci e rinfrescanti fino a quando non raggiungono la loro destinazione nel tuo bicchiere.

  • Assicurati che lo spazio in cui conserverai i fusti sia ben ventilato, in modo che l'aria possa farli circolare, il che aiuterà a ridurre lo sviluppo di cattivi odori nel tempo.
  • Assicurati di non posizionare altri oggetti pesanti sopra o vicino ai fusti, poiché ciò potrebbe causare danni a causa delle variazioni di pressione durante il flusso attraverso il frigorifero.
  • Se stai conservando i fusti in una stanza dove c'è luce solare naturale, tienili al riparo dalla luce diretta, poiché ciò potrebbe causare la perdita di sapore nel tempo.

Per quanto tempo un fusto rimane fresco?

Se pensi che un fusto sia solo un grande contenitore che contiene la birra, ripensaci.

Un fusto adeguato fornisce anche la pressione necessaria per mantenere fresca la carbonatazione nella tua bevanda il più a lungo possibile.

I fusti in genere hanno una durata di circa trenta giorni prima di dover essere sostituiti.

Tuttavia, molti fattori influenzano la velocità con cui la carbonatazione lascia la bevanda.

E ti aiuteremo a capire quali sono questi fattori in modo che tu possa prendere una decisione informata sull'opportunità o meno di acquistare un altro fusto.

I fusti sono disponibili in diverse dimensioni e con varie capacità, il che significa che funzionano tutti a velocità variabili durante l'erogazione del loro contenuto.

Ad esempio, se acquisti un fusto da due litri, durerà in media 14 giorni prima di doverlo sostituire.

Se, d'altra parte, acquisti un fusto da dieci galloni progettato per l'erogazione in bar e ristoranti, questo tipo di fusto può contenere fino a sei mesi di birra.

Tuttavia, molti fattori influiscono sulla durata della conservazione della bevanda in un fusto, tra cui:

  • Temperatura Più fredda è la temperatura della linea di tiraggio quando la CO esce dal rubinetto ed entra nel bicchiere o nella tazza, più lenta sarà la velocità di rilascio dal serbatoio. Ciò significa che se fuori fa freddo, il tuo fusto rimarrà fresco più a lungo che se fuori fa caldo.
  • CO Anche la quantità di CO o pressione all'interno di un serbatoio è qualcosa da considerare quando si cerca di capire la longevità della bevanda. Se hai livelli bassi, la tua birra lascerà più velocemente a causa della minore pressione nella bombola e delle maggiori velocità di rilascio del gas dal rubinetto.
  • Volume Volumi più alti sono migliori perché richiedono meno ricariche, il che significa che c'è più spazio di testa (spazio tra ciò che è sopra e sotto) dove la CO può fuoriuscire nell'atmosfera piuttosto che nel bicchiere.
  • Forma: i fusti con tappo sferico si consumano molto più rapidamente perché tutto il liquido si trova nella parte superiore del serbatoio e la CO viene costantemente espulsa.
  • Il tipo di birra che stai erogando Se è gassata, il tuo fusto scadrà molto più velocemente di quello piatto o non gassato perché da un recipiente pressurizzato come questo può fuoriuscire meno gas.
  • Qualità Maggiore è la qualità del prodotto che esce dal rubinetto di casa (o in qualsiasi altro locale), più a lungo durerà la bevanda prima di dover essere sostituita.
  • Tipo di sistema di rubinetto Un sistema di estrazione lunga con linee corte ha una velocità di rilascio di CO più lenta, il che significa più tempo prima che la bevanda inizi a deteriorarsi. Ma quando si utilizzano sistemi a tiraggio più breve come quelli che si trovano su molte barrette da degustazione, non è così.

Detto questo, ora hai tutte le informazioni di cui hai bisogno per prendere una decisione informata su quando è il momento di un nuovo barilotto.

Quanto dura la birra in un fusto non sfruttato?

La birra rimane fresca in un fusto fino ai trenta giorni, ma molti fattori possono influenzare la velocità con cui la carbonatazione lascia la bevanda, come la temperatura e i livelli di CO all'interno del serbatoio.

Dovresti anche considerare il volume e la forma perché i serbatoi sferici manterranno il loro contenuto fresco solo per così tanto tempo prima di dover essere sostituiti con un altro.

Quanto dura la birra fatta in casa in un fusto?

Per determinare per quanto tempo dovresti conservare la tua birra fatta in casa in un fusto, è importante conoscere il tipo di lievito e dove è stata prodotta.

In genere i lieviti ale sono buoni per circa due settimane, mentre i lieviti lager possono durare fino a cinque mesi.

Dipende anche dal fatto che si verifichi una qualche forma di fermentazione come gorgogliamento dalla carbonatazione o bolle di gas in soluzione (noto come krausening), che ridurrà la durata di quella birra di diversi giorni al giorno.

Se hai una birra senza bolle di gas, la durata dovrebbe essere elencata nella tua ricetta.

Se non si dispone di queste informazioni, si suggerisce che la birra fatta in casa rimanga in un fusto per un massimo di un mese.

Per quanto tempo un barile di Heineken rimane fresco?

Questa domanda è una delle domande più popolari poste dai bevitori di Heineken, probabilmente perché è così difficile rispondere.

La maggior parte delle persone che bevono birra capiscono che non dovrebbero lasciare che le loro birre si rovinino o diventino calde e piatte.

Quando hai un fusto di birra nel tuo frigorifero, sai che giorno è quando il suo contenuto scadrà il giorno in cui cade la data di scadenza (se c'era una data di scadenza).

Ma come facciamo a capirlo con un fusto?

I fusti di birra sono appositamente progettati per durare a lungo.

Il gas nel fusto è sotto pressione, quindi non andrà da nessuna parte presto.

Se la temperatura rimane tra 36-50 gradi Fahrenheit (o 0-38 gradi Celsius), la stessa pressione manterrà tutto fresco per ben 100 giorni dopo essere stato sfruttato anche più a lungo rispetto alle normali controparti in scatola.

Ma questo dipende dalla frequenza con cui lo servi più volte tocchi il tuo fusto al giorno, meno tempo ha ogni bicchiere prima che si appiattisca o si scaldi.

In generale, la durata media della vita di una Heineken è di circa 100 giorni.

Come capire se un barile di birra è cattivo?

Vi siete mai chiesti quali siano i segni che un fusto di birra fa male? Esistono diversi modi per sapere se il tuo fusto non è più bevibile.

Bene, esamina tutti questi in modo da poter essere sicuro.

L'effervescenza diminuirà e, alla fine, si appiattisce o si ferma.

Potrebbe anche avere un odore sgradevole proveniente da esso, inclusi odori di muffa come qualcosa che marcisce nelle sue profondità.

Se sono rimasti dei residui sul fondo (si spera di no), è probabile che il fusto non sia mai stato ripulito dopo l'ultimo utilizzo, il che significa che molto probabilmente i batteri vi sono entrati anche durante questo processo.

Un altro segno che il tuo fusto è andato a male sarebbe il sedimento che si accumula sopra a strati, risultando dalla rottura della birra e lasciando un residuo fangoso.

Infine, il gusto è un altro segno che il tuo fusto andrà a male.

Se noti che la birra ha un sapore acido o acetico, allora è il momento di sbarazzartene.

In generale, se uno qualsiasi di questi segni è presente nella tua birra, specialmente più di uno, è probabile che sia passato oltre il punto in cui qualcuno vorrebbe berlo e dovrebbe essere eliminato.

I fusti a volte possono durare per miglia prima che debbano essere sostituiti dall'uso, ma ti consigliamo di sostituirli ogni poche settimane poiché, a seconda del tipo di ambiente in cui si trova il tuo fusto, ciò potrebbe accadere prima piuttosto che dopo.

Quindi la prossima volta che pensi di bere un bicchiere (o due), ricorda quanto tempo è passato da quando hai controllato il tuo fusto.

Conclusione

Un fusto di birra durerà in genere da 2 a 6 settimane prima che inizi a deteriorarsi.

Ciò presuppone che il fusto sia stato adeguatamente pulito e mantenuto dopo ogni utilizzo, cosa che può essere eseguita con un semplice kit di pulizia che puoi trovare nel tuo negozio di alimentari locale o online.

Se non sei sicuro che il tuo fusto sia andato a male, ci sono anche metodi per testare questo, come prendere un pezzo di pane dal sacchetto e assaggiarlo sotto l'acqua del rubinetto per vedere se ha un sapore acido.

Quando si conserva una birra fresca, assicurarsi che non rimanga fredda, ma piuttosto rimanga tra 40F e 50F in modo che i batteri non crescano troppo rapidamente garantendo comunque una bevanda piacevole quando viene servita.

Torna su