Quanto durano le ciliegie? Le ciliegie vanno male?

Le ciliegie sono un frutto delizioso che si trova spesso nei dolci come le crostate e le ciabattine.

La stagione delle ciliegie dura in genere dall'inizio di giugno fino all'inizio di luglio.

Le ciliegie hanno alcune proprietà uniche che le rendono perfette per cucinare in questo periodo dell'anno.

In questo articolo tratteremo quanto durano le ciliegie, come conservarle correttamente e come possono essere utilizzate in cucina.

Cosa sono le ciliegie?

Le ciliegie sono un tipo di frutta classificato come frutto accessorio perché di per sé non è dolce, ma spesso vengono mescolate con altri tipi di frutta per renderle più dolci.

Le ciliegie possono essere consumate essiccate per uno spuntino o imbevute di alcol per alcuni deliziosi cocktail.

Provengono dal ciliegio e oggi esistono molte varietà diverse.

La varietà più comune di ciliegie è il Prunus Cerasus, noto anche come amarene per via del loro sapore aspro a maturazione.

Le amarene sono più comunemente usate per fare le torte perché forniscono un gusto piccante e una consistenza.

I ciliegi possono crescere fino a 30 piedi di altezza, ma la loro altezza media è di circa 20-25 piedi da terra.

Le ciliegie sono disponibili in molti colori diversi, tra cui rosso, nero, viola, verde, giallo e bianco.

Il ciliegio è stato addomesticato per la prima volta da popolazioni selvatiche che si trovano intorno all'Asia centrale quando le persone hanno iniziato a coltivarlo per scopi alimentari oltre 5000 anni fa.

Il frutto della ciliegia è stato coltivato nel corso della storia come una prelibatezza grazie alla sua dolcezza e alle varietà di sapore unico che non possono essere eguagliate da nessun altro tipo di frutta o verdura sulla terra.

Puoi acquistare le ciliegie in qualsiasi negozio di alimentari, ma si trovano più comunemente nel reparto ortofrutticolo.

Come usare le ciliegie nelle ricette?

Le ciliegie sono una deliziosa aggiunta a molti piatti, ma come puoi incorporarle nella tua routine di cucina? Ecco alcune idee:

  • Usa le ciliegie in insalata con spinaci e rucola. Mescolali per una sferzata di sapore in più.
  • Aggiungere le ciliegie in una teglia con il prosciutto.
  • Unisci panna acida, zucchero, estratto di vaniglia e cannella per il ripieno perfetto della torta di ciliegie.
  • Servire le ciliegie fresche sopra il gelato per una delizia extra dolce.
  • Abbinali con cheddar bianco e noci come antipasto prima di cena. Le ciliegie sono ottime anche in insalata a pranzo o come contorni insieme al salmone.
  • Aggiungi le ciliegie essiccate al mix di tracce per uno spuntino nutriente facile da trasportare anche quando sei in movimento.

Questi sono solo alcuni dei tanti modi per utilizzare le ciliegie nelle ricette.

A causa dei loro sapori acidi e dolci, le ciliegie sono un frutto versatile incorporato in molti piatti diversi.

Le ciliegie sono deliziose cotte e mangiate crude, quindi non dimenticarle quando sei in cucina.

Come conservare le ciliegie?

Le ciliegie sono frutti deliziosi e rinfrescanti che possono essere consumati crudi o cotti.

Coltivare le ciliegie nel tuo giardino è un compito facile.

Le ciliegie hanno anche maggiori probabilità di maturare più a lungo se conservate a temperatura ambiente, a differenza di altri frutti come le mele che necessitano di condizioni di conservazione fresche per ottenere i migliori risultati.

I seguenti passaggi descrivono in dettaglio come conservare le ciliegie:

  • Raccogli le ciliegie quando sono completamente mature per assicurarti di ottenere il perfetto sapore dolce e succoso.
  • Le ciliegie vanno conservate a temperatura ambiente per circa una settimana prima di mangiarle o cucinarle.
  • Se ci sono delle ciliegie avanzate, conservale in un contenitore ermetico per evitare che il frutto si deteriori rapidamente a causa del loro alto contenuto di zucchero, che attira rapidamente i batteri una volta aperto.
  • Per preservare le tue ciliegie fresche durante l'inverno senza bisogno di metodi di raffreddamento artificiale come la refrigerazione, congela alcuni dei tuoi raccolti mettendo i frutti interi snocciolati in un sacchetto di plastica all'interno del congelatore.
  • Quando sei pronto per utilizzare le ciliegie surgelate, toglile dal loro sacchetto di plastica e scongelale mettendole in una ciotola di acqua fredda per circa 15 minuti prima di utilizzarle o cucinarle.
  • Le ciliegie possono essere conservate intere senza congelarle, essiccandole o preparando conserve come marmellate, sciroppi, gelatine, ecc., che dureranno indefinitamente se conservate correttamente.

Un'altra opzione è l'inscatolamento delle ciliegie, ma solo se hai l'attrezzatura e le capacità adeguate per farlo in sicurezza.

Quanto durano le ciliegie?

Le ciliegie sono frutti che possono essere consumati freschi o cotti.

Sono a basso contenuto calorico e ricchi di fibre, vitamina A, potassio, ferro, magnesio e rame.

Come la maggior parte dei frutti, le ciliegie possono essere conservate a temperatura ambiente per un massimo di 5 giorni o in frigorifero, che durerà una decina di giorni.

È meglio consumare le ciliegie il prima possibile dopo che sono state raccolte per evitare il deterioramento.

Se le ciliegie vengono lasciate a temperatura ambiente per troppo tempo, alla fine si deterioreranno e marciranno nella loro pelle o si ammuffiranno all'interno della loro polpa che può causare disturbi allo stomaco.

Se conservati in frigorifero, è meglio non conservarli per più di due settimane poiché questi frutti hanno bassi livelli di acidità e zucchero, che li rendono più inclini alla crescita microbica quando vengono refrigerati.

Conserva sempre le ciliegie nel contenitore ermetico o mettile nel cassetto per frutta e verdura del tuo frigorifero.

Se devi conservare le ciliegie per più di qualche giorno, è meglio lavarle e asciugarle prima di riporle in frigorifero.

Se vuoi prolungare il tempo di conservazione delle ciliegie, puoi congelarle.

Per fare questo, per prima cosa, lava bene il frutto e asciugalo prima di rimuovere eventuali gambi o foglie.

Quindi adagiamo ogni ciliegia su una teglia foderata di carta da forno in un unico strato il più vicino possibile senza toccarsi.

Metti la padella nel congelatore per circa 45 minuti a un'ora finché non sono abbastanza sodi da non attaccarsi l'uno all'altro quando vengono toccati con le mani.

Una volta congelate, trasferite le ciliegie dalla carta pergamena su una grande busta Ziploc con tutta l'aria spremuta, in modo che non si tocchino ma siano ancora in pacchetti individuali all'interno.

Etichettare con la data e conservare in congelatore per un massimo di 6 mesi.

Come capire se le ciliegie sono cattive?

I frutti sono una parte comune della dieta umana.

I frutti sono ottimi per la salute delle persone perché contengono vitamine, minerali e antiossidanti che aiutano a mantenere il corpo sano e combattere i radicali liberi.

E le ciliegie non fanno eccezione.

Le ciliegie sono un frutto molto salutare perché contengono elevate quantità di vitamina C, essenziale per combattere i comuni virus del raffreddore e dell'influenza.

Quindi potresti chiederti come capire se le ciliegie sono cattive o no? Ecco alcuni suggerimenti.

Per prima cosa, guarda il colore della ciliegia se ha una sfumatura di rosso innaturale o scura, quindi questa è un'indicazione che potrebbe essere cattiva.

Quindi, controlla la presenza di eventuali segni di muffa sulla superficie e intorno al punto in cui hai tagliato il gambo delle ciliegie (il gambo).

Se non c'è traccia della muffa, ma sono visibili graffi vicino allo stelo, questo può anche indicare che sono stati manomessi.

Prima di mangiarle, la prossima cosa da considerare sarebbe come si sentono queste ciliegie quando vengono premute tra le dita.

Se lasciano troppa umidità, questo può essere un altro segno che sono cattivi.

Infine, annusali.

Se hanno un odore sgradevole, allora è meglio buttare via il frutto.

Se hai altri segni o sintomi che puoi confermare che la ciliegia è cattiva, sarebbe meglio scartarli.

Conclusione

Le ciliegie sono una delizia sana e deliziosa che può essere gustata per mesi dopo l'acquisto.

Se le conservi correttamente e non lasci che la frutta vada a male mangiandola troppo velocemente o lasciando che altri alimenti le tocchino, le ciliegie rimarranno fresche sul piano di lavoro della tua cucina fino a 10 giorni prima che inizino a deteriorarsi.

Assicurati di non lavare questi frutti finché non vuoi mangiarli, poiché l'umidità riduce notevolmente la durata di conservazione.

Le ciliegie dovrebbero anche essere tenute lontane da altri prodotti con odori forti come cipolle o aglio perché ciò potrebbe causare la formazione di muffe nel tempo nel contenitore delle ciliegie.

Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 15 minuti Tempo totale 30 minuti

ingredienti

  • Ciliegie
  • Contenitori ermetici o borse a chiusura lampo
  • Etichette e pennarelli

Istruzioni

  1. Leggi attentamente la guida per sapere quanto dura.
  2. Etichetta il tuo contenitore con il contenuto e la data e tieni traccia di quanto stai utilizzando!
  3. Assicurati di conservare in un contenitore ermetico in un luogo fresco e buio (dispensa o frigorifero).
  4. Se congelato, scongelare in frigorifero prima dell'uso. Verificare sempre la presenza di segni di deterioramento prima dell'uso.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram

Torna su