Quanto durano le arachidi bollite? Le arachidi bollite vanno male?

Le arachidi bollite sono una tradizione del sud che esiste da generazioni.

Queste noci bollite possono essere mangiate o utilizzate in ricette come zuppa di arachidi bollite e insalata di pasta di arachidi bollite.

Questo articolo parlerà di quanto durano le arachidi bollite, di come conservarle correttamente dopo la cottura e di come puoi prepararle da sole a casa.

Cosa sono le arachidi bollite?

Le arachidi sono tipicamente tostate, ma le arachidi bollite sono una prelibatezza regionale negli Stati Uniti meridionali.

Le arachidi bollite vengono cotte facendole bollire sott'acqua con l'aggiunta di sale per creare una consistenza salata e gommosa che altrimenti sarebbe difficile da ottenere quando si tostano questi legumi.

Le arachidi bollite furono rese popolari negli Stati Uniti come una valida fonte di proteine ​​ed energia durante la seconda guerra mondiale, quando divennero note come Goober Peas.

Ciò è dovuto al loro uso da parte degli americani che all'epoca non potevano permettersi altri tipi di cibo.

In questi giorni alcune persone mangiano le arachidi bollite per divertimento o apprezzano questo tipo di arachidi più di quelle tostate.

È anche comune vederli offerti nei minimarket o nelle stazioni di servizio.

Possono essere bolliti con acqua salata e condimenti come pepe di Caienna, sale all'aglio, pepe nero, salsa tabasco o aceto e zucchero.

La consistenza delle arachidi bollite è diversa da quelle tostate perché vengono cotte sott'acqua e assorbono più acqua.

Come bollire le arachidi?

Le arachidi sono un ottimo spuntino e si accompagnano a qualsiasi pasto, ma lo sapevi che c'è più di un modo per prepararle? Puoi bollire le arachidi o friggerle.

Questo post sul blog ti insegnerà come far bollire le arachidi nel modo tradizionale del sud, quindi iniziamo.

Per prima cosa, raccogli tutti gli ingredienti: in questo caso abbiamo bisogno di acqua, sale (facoltativo) e arachidi crude non salate.

Riempi la pentola con acqua a sufficienza per coprire il numero di arachidi che stai preparando, quindi portala a ebollizione.

Successivamente, abbassate la temperatura e poi aggiungete le arachidi per cuocere per circa 20-25 minuti fino a quando non saranno tenere come una forchetta.

Se li vuoi un po' più sodi, lasciali cuocere per altri cinque o dieci minuti prima di toglierli dal fuoco.

Fatto ciò, rimuovere le arachidi dalla pentola con un mestolo forato e lasciarle asciugare su un tovagliolo di carta in modo che possano assorbire l'umidità in eccesso.

Passiamo ora al condimento.

Un modo per condire le arachidi bollite è aggiungere sale, ma se non si preferisce il sale, sentiti libero di usare altre spezie come aglio in polvere o pepe di Caienna, che funzioneranno altrettanto bene.

Dopo la salatura/speziatura, assicurarsi che tutto il liquido sia evaporato dalle arachidi per renderle troppo mollicce.

Ecco qua, uno spuntino delizioso per ogni occasione, e ora non c'è bisogno di bollire le arachidi crude non salate perché sono altrettanto buone pre-condite.

Come conservare le arachidi bollite?

Se hai passato le arachidi bollenti, è importante sapere quanto tempo dureranno per la conservazione.

Le arachidi possono essere conservate nel loro barattolo e conservate a temperatura ambiente o refrigerate.

Il tempo per cui le arachidi bollite sono buone dipende da alcuni fattori come i livelli di umidità e la circolazione dell'aria intorno ad esse.

Questo vale anche per altre noci che non necessitano di cottura prima di essere mangiate, come anacardi e mandorle.

Questi dovrebbero rimanere freschi per circa una settimana se sono stati acquistati da cibi integrali ma ne hanno ancora in abbondanza dopo quella data.

Potrebbero iniziare a cambiare colore, il che significa che potrebbero diventare rancidi, quindi ti consigliamo di conservarli in un contenitore ermetico con un essiccante o di tenerli in frigorifero.

Se ti sei ritrovato con un barattolo di arachidi bollite che sono state sedute per più di una settimana, non disperare.

Possono ancora preparare alcuni piatti deliziosi come il burro di arachidi o dessert come biscotti e torte.

Basta spalmare su Nutella, sciroppo di cioccolato o fluff di marshmallow.

Quanto durano le arachidi bollite?

Le arachidi bollite sono uno spuntino popolare, ma quanto durano? Bene, dai un'occhiata alla vita delle arachidi bollite da quando le compri fino a che età ha superato il loro apice.

La borsa aperta di solito rimane fresca per un massimo di tre giorni a temperatura ambiente se non aperta.

Se è stato aperto ed esposto all'aria, può essere conservato in frigorifero per dieci giorni o conservato in un contenitore sicuro per il congelatore con tutto il contenuto rimosso per un mese.

Il modo migliore per conservare le arachidi bollite è in un contenitore ermetico, come un barattolo o un sacchetto di plastica sigillato.

Se i fagioli sono già stati esposti all'aria, vanno refrigerati (o congelati) immediatamente e consumati entro due giorni dall'apertura.

Le arachidi bollite di solito vengono mangiate subito, quindi non è necessario conservarle a lungo, ma se hai intenzione di conservarle, assicurati che tutto il contenuto sia stato rimosso dai barattoli prima di chiudere con i coperchi.

Le arachidi bollite dureranno fino a 10 giorni in frigorifero se conservate in questo modo senza conservanti o additivi aggiunti alla miscela.

Come capire se le arachidi bollite sono cattive?

Le arachidi bollite sono uno spuntino a basso contenuto di grassi e ricco di proteine ​​che viene tipicamente bollito in acqua.

Sono stati apprezzati sin dal 1700 e di solito vengono mangiati da soli o usati come ingrediente in ricette come hummus di arachidi bollite e boilos.

Le arachidi bollite possono essere refrigerate per un uso successivo, ma come fai a sapere se sono andate a male?

Se le arachidi sono state refrigerate, potrebbero essere un po' più sode delle arachidi bollite conservate a temperatura ambiente.

Se non sei sicuro che il tuo lotto di arachidi bollite sia andato a male, controlla la formazione di muffa su di esse.

La muffa si trasformerà in macchie verdi sfocate e talvolta può crescere anche all'interno del guscio.

Le noci ammuffite non dovrebbero essere mangiate perché potrebbero causare problemi di stomaco come vomito o diarrea.

Un altro segno di una cattiva arachidi bollita è se sono ricoperte da macchie scure o nere.

Questo potrebbe essere dovuto alla muffa, ma potrebbe anche semplicemente significare che le arachidi sono rimaste a temperatura ambiente per troppo tempo e si sono ossidate.

Puoi anche annusare l'arachide bollita e vedere se ha un odore acido o rancido.

Questo sapore si trova comunemente negli alimenti avariati poiché indica che i batteri hanno scomposto le particelle di cibo, rendendole visibili al naso.

Se hai mangiato un po' di noccioline, potresti notare sintomi come crampi, nausea, vomito o diarrea.

Se non sei sicuro se le arachidi bollite siano cattive e pronte a mangiarle comunque, è sempre meglio peccare per eccesso di cautela.

Conclusione

Le arachidi bollite sono uno spuntino del sud delizioso e versatile, ma quanto durano? La buona notizia è che le arachidi bollite possono essere conservate per un massimo di 10 giorni in un contenitore ermetico.

Ciò significa che non devi preoccuparti che vadano male o che diventino stantii sul piano di lavoro.

Tuttavia, se si desidera il miglior sapore possibile, si consiglia di consumarli entro tre giorni dalla bollitura.

Quindi vai avanti, prova questi piccoli snack alla tua prossima festa di tailgating o barbecue e crogiolati nella gloria della loro croccante bontà salata.

Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 15 minuti Tempo totale 30 minuti

ingredienti

  • Arachidi bollite
  • Contenitori ermetici o borse a chiusura lampo
  • Etichette e pennarelli

Istruzioni

  1. Leggi attentamente la guida per sapere quanto dura.
  2. Etichetta il tuo contenitore con il contenuto e la data e tieni traccia di quanto stai utilizzando!
  3. Assicurati di conservare in un contenitore ermetico in un luogo fresco e buio (dispensa o frigorifero).

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram

Torna su