Quanto durano i commestibili? Gli edibili vanno male?

Edibles è un termine generico per i prodotti alimentari infusi con estratti di cannabis.

Può essere facile o difficile ottenere commestibili, a seconda di dove vieni.

Sono un'ottima alternativa al fumo di cannabis essiccata se stai cercando un modo senza fumo per consumare la pianta.

Preferirai anche mangiare cibi commestibili piuttosto che fumare la foglia essiccata se vuoi conservare gli effetti collaterali più a lungo.

Ci sono un sacco di modi per consumare la cannabis in brownies, frullati, caramelle o biscotti, solo per citarne alcuni.

La principale differenza tra consumare edibili e assumerli in altri modi è il modo in cui il corpo umano elabora i principi attivi delle piante.

Quando lo fumi, ne senti gli effetti quasi immediatamente. Con l'ingestione di cannabis, gli effetti ti travolgono lentamente, durando fino a quattro ore per alcune persone.

Se stai cercando di cuocere un intero lotto di queste prelibatezze e ti chiedi, quanto tempo durano gli edibili? La risposta varia a seconda di cosa fai con la cannabis.

Quanto durano gli edibili? Gli edibili vanno a male?

Il modo più semplice per capire la durata di conservazione degli edibili è conoscere i loro ingredienti. Ad esempio, se contengono latticini, è probabile che vadano a male rapidamente.

D'altra parte, se la cannabis è sotto forma di caramelle, ci vorrà più tempo per andare a male. Anche la cannabis negli edibili come brownies e biscotti rimane consumabile per molto tempo.

In ogni caso, vorrai comunque mangiarli il prima possibile perché lasciare gli edibili intatti per un lungo periodo può portare al loro deterioramento.

La durata di conservazione massima degli edibili quando vengono conservati a temperatura ambiente è di alcuni giorni. Per prolungare la loro data di utilizzo, refrigerarli.

Semplicemente scaricarli all'interno del frigorifero non è il modo di fare le cose. Invece, avvolgi accuratamente ogni pezzo di edibile e mettili in un contenitore ermetico prima di riporli in frigorifero.

Una volta refrigerati, gli edibili rimangono utilizzabili per un massimo di una settimana. Dureranno più a lungo se li avvolgi in un foglio di alluminio o in un involucro di saran.

La cannabis, da sola, si deteriora nel tempo. Tuttavia, non va a male così velocemente come il cibo.

Questo è il motivo per cui quando aggiungi la cannabis agli alimenti, ne misuri l'uso per data a seconda degli ingredienti che usi per preparare gli edibili.

I prodotti alimentari andranno a male poiché la loro normale durata di conservazione determina se contengono o meno cannabis. Se non vuoi che i tuoi cannabinoidi vadano sprecati, ti consigliamo di consumare gli edibili prima che raggiungano la data di deperibilità.

Se stai acquistando i tuoi edibili dai negozi, dovrebbero avere una data di scadenza.

Come capire se i prodotti commestibili sono cattivi?

Ognuno ha un livello di tolleranza diverso per gli edibili. Oltre a sapere quanto ne può assumere il tuo corpo, è anche fondamentale sapere se stai ingerendo cibi avariati.

Diciamo questo perché, in entrambi gli scenari, stai osservando reazioni spiacevolmente forti che potrebbero richiedere assistenza medica.

Il primo passo è nelle tue mani. Con il secondo (come capire se gli edibili sono cattivi), possiamo aiutarti.

Refrigerare qualsiasi tipo di commestibile lo indurisce. Ma questo è un prezzo che probabilmente dovrai pagare se vuoi prolungarne la durata.

Se hai scelto di mantenere i tuoi brownies a temperatura ambiente e in qualche modo si sentono e sembrano più difficili di come li ricordi, molto probabilmente sono cattivi o stanno per diventare stantii.

I peggiori nemici degli edibili sono la luce e l'ossigeno. Quindi, se hai conservato i tuoi alimenti a base di cannabis in un ambiente che è amico di uno qualsiasi dei due fattori sopra menzionati, potresti volerli consumare con cautela.

Il tuo commestibile ha superato la data di scadenza? Non dovrebbe essere un problema fintanto che non ci sono film sospetti o muffe che crescono sugli edibili.

Se tutto ha un bell'aspetto e un buon odore, gli edibili sono ancora utilizzabili. L'unica cosa è la riduzione della potenza.

I prodotti commestibili contenenti latticini sviluppano un odore rancido quando vanno a male. Se il tuo odore è normale anche dopo che sono trascorsi giorni da quando l'hai sfornato/acquistato, assaggiane una parte per confermare il suo stato fresco prima di inghiottirne un pezzo.

Le caramelle gommose e le caramelle alla cannabis sono il modo migliore per andare se vuoi cibi commestibili che non si guastano (come sempre). Le uniche volte in cui questi edibili duri dovrebbero essere cestinati sono se hanno della muffa o se gli insetti li raggiungono prima di te.

Conclusione

Il consumo di cibo contenente cannabis ha i suoi vantaggi. Alcune persone ingeriscono questi alimenti per alleviare i disturbi mentali o per ridurre i sintomi di malattie croniche.

Tuttavia, mangiare troppi cibi commestibili in una sola volta o assumere cibi nocivi a base di cannabis può avere gravi conseguenze.

Tieni le redini sulla tua eccitazione di trovare cibi commestibili che avevi smarrito o dimenticato.

Ricontrolla per vedere che non mostrino segni di deterioramento prima di mangiarli.

Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 15 minuti Tempo totale 30 minuti

ingredienti

  • commestibili
  • Contenitori ermetici o borse a chiusura lampo
  • Etichette e pennarelli

Istruzioni

  1. Leggi attentamente la guida per sapere quanto dura.
  2. Etichetta il tuo contenitore con il contenuto e la data e tieni traccia di quanto stai utilizzando!
  3. Assicurati di conservare in un contenitore ermetico in un luogo fresco e buio (dispensa o frigorifero).
  4. Se congelato, scongelare in frigorifero prima dell'uso. Verificare sempre la presenza di segni di deterioramento prima dell'uso.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram

Torna su