Puoi congelare il sugo delle salsicce? Guida facile per congelare il sugo della salsiccia

Se sei come la maggior parte delle famiglie, ti piace il gusto del sugo di salsiccia fatto in casa.

Niente è paragonabile a una buona colazione vecchio stile a base di biscotti caldi ricoperti di burro e salsa di salsicce.

Oltre ad essere un delizioso piatto per la colazione, il sugo di salsiccia può essere servito anche per cena, di solito sopra i noodles.

Va bene con il pane fatto in casa appena sfornato.

Tuttavia, la preparazione di questo favorito del sud può richiedere molto tempo.

Molte persone tralasciano la preparazione del sugo di salsiccia per diversi motivi; la mancanza di tempo è uno dei motivi principali.

Puoi liberare un po' del tuo tempo per altre cose semplicemente congelando in anticipo il sugo di salsiccia fatto in casa.

Congelare il sugo di salsiccia fatto in casa è semplice quanto prepararlo.

In questo articolo imparerai come congelare e scongelare il sugo di salsiccia fatto in casa.

Come fare il sugo di salsiccia?

Come affermato in precedenza, la preparazione e la cottura del sugo di salsiccia fresca può richiedere molto tempo.

Se consideri che la ricetta potrebbe richiedere di preparare sia il ripieno di carne (cioè la salsiccia) che la parte del sugo, avrai molto lavoro da fare.

La preparazione di questo gustoso piatto può richiedere diverse ore se lo stai preparando da zero.

Inoltre, se hai intenzione di servire il sugo di salsiccia con biscotti e pane fatti in casa, dovrai preparare anche quelli.

Tutto sommato, la preparazione di questo piatto da zero può richiedere alcune ore.

Ecco un elenco dei passaggi che devi seguire per preparare il sugo di salsiccia fresca:

1 Preparare la salsiccia.

Concediti un po' di tempo preparando in anticipo la salsiccia fatta in casa.

Sarebbe bene preparare prima il ripieno di carne e poi procedere con la parte del sugo.

Puoi usare la tua pentola a cottura lenta o un forno per avere più efficienza nella preparazione della salsiccia.

2 Preparare Biscotti e Pane.

I biscotti fatti in casa andranno bene con il sugo di salsiccia, quindi è una buona idea preparare anche quelli.

Ancora una volta, questo può essere fatto in anticipo per non doverli fare subito quando si serve la colazione o la cena in seguito.

Se si utilizza il pane fatto in casa, è possibile infornare il pane e farlo cuocere un po' più a lungo del solito.

Sarai felice di sapere che non è necessario scongelare il sugo di salsiccia congelato quando viene servito sui biscotti.

3 Preparare la parte del sugo della ricetta.

Prepara il resto della tua ricetta secondo le sue specifiche.

Il sugo include acqua e latte, quindi questi dovrebbero essere messi in una pentola mentre si scaldano.

Assicurati di utilizzare il latte intero per la tua ricetta; in caso contrario, il sugo non avrà un buon sapore.

Controlla sempre che il sugo della salsiccia sia abbastanza denso prima di rimuoverlo dalla fonte di calore.

Si consiglia di aggiungere un po' di polvere di amido di mais nel liquido caldo per addensare.

Dopo aver mescolato la polvere nella miscela, controllare che non ci siano grumi prima di rimuovere il sugo dalla fonte di calore.

Se lo si desidera, è possibile utilizzare un separatore di sugo per rimuovere il grasso dal sugo.

Un'altra opzione è quella di togliere lo strato superiore della casseruola prima di servirla.

4 Preparare la casseruola e la fonte di calore.

Quando tutto è pronto, metti la tua salsiccia fatta in casa nella casseruola e scaldala a fuoco medio aggiungendo le tue spezie e aromi preferiti.

Mescolate continuamente finché non sarà ben amalgamato e abbastanza caldo da servire.

Per un pasto davvero buono, servi il tuo sugo di salsiccia sopra i biscotti fatti in casa che sono stati mangiati immersi in un po' di burro fresco.

5 Servire e gustare.

Ora sai come preparare il sugo di salsiccia, il che significa che puoi stupire la famiglia e gli amici con esso in qualsiasi giorno della settimana.

Il congelamento influisce sul sugo di salsiccia?

Il motivo più comune per cui le persone pensano che congelare il sugo di salsiccia fatto in casa non sia una buona idea ha a che fare con i suoi gusti.

Quando si scongela il sugo di salsiccia congelato, di solito c'è più liquido nella casseruola rispetto a prima che fosse congelato.

Questo disattiva alcune persone perché sentono che il sugo di salsiccia bruciato nel congelatore non avrebbe un sapore buono come il tipo fresco.

Un altro motivo per cui la gente pensa che congelare il sugo di salsiccia fatto in casa non sia una buona idea ha a che fare con l'aspetto.

Parte del grasso nel sugo tende a salire ea separarsi quando è congelato.

Quindi, se stai servendo questo piatto a colazione mentre è ancora congelato, alcune persone rimarranno sconvolte dalla consistenza che emana quando immergono i biscotti nel sugo.

Questo non è vero se si scongela e si serve subito il sugo di salsiccia surgelato come parte della cena, perché in questo caso il grasso sarà ben amalgamato con il resto del liquido contenuto.

Come congelare il sugo di salsiccia?

Sebbene molte persone pensino che congelare il sugo di salsiccia fatto in casa non sia una buona idea, potrebbe comunque essere pratico quando si prepara qualcosa in anticipo.

Di seguito è riportato un elenco di passaggi su come congelare il sugo di salsiccia fatto in casa.

  • Preparate il sugo seguendo la ricetta che preferite.
  • Per congelarlo, devi prima farlo raffreddare.
  • Puoi accelerare il processo mettendolo in frigorifero o mettendolo in un bagno di ghiaccio.
  • Quindi trasferite il sugo in piccoli contenitori e chiudeteli bene.
  • Coprire i contenitori con almeno due strati di pellicola trasparente.
  • Puoi anche metterli all'interno di una busta richiudibile, se preferisci, ma assicurati di far uscire quanta più aria possibile.
  • Congela il tuo sugo di salsiccia fatto in casa per un massimo di 3 mesi.
  • Etichetta correttamente i tuoi contenitori e usa un pennarello per annotare la data.

Questo è tutto. Ora puoi usare il sugo congelato ogni volta che vuoi.

Quando sei pronto per usarlo di nuovo, scongela il sugo avvolto nella plastica per alcune ore e riscaldalo nuovamente.

Come scongelare e riscaldare il sugo di salsiccia?

Scongelare il sugo congelato non deve essere complicato.

Può adattarsi facilmente alla tua agenda fitta e puoi anche farlo mentre svolgi altre attività in casa.

Ecco alcuni passaggi su come scongelare e riscaldare il sugo di salsiccia:

Prima di servire, girare il sugo congelato in frigorifero per otto ore o durante la notte.

Una volta scongelato, riscaldatelo sul fornello.

Puoi anche riscaldarlo nel microonde se preferisci, ma fallo a bassa potenza per pochi minuti alla volta.

Scongelare il sugo congelato è facile quanto la sua preparazione.

Ciò significa che puoi preparare il tuo sugo di salsiccia adatto al congelatore in anticipo e avere ancora il sapore di cibo appena preparato.

Tieni presente, tuttavia, che una volta che il sugo si è scongelato, potrebbe aver perso sapore e consistenza.

Assicurati di riscaldare il sugo finché non è abbastanza caldo per te.

Evita di ricongelare il sugo perché ciò influirà sulla sua qualità.

Conclusione

In conclusione, il sugo di salsiccia è spesso considerato un alimento di conforto per molte persone.

Ottimo anche per chi ama la cucina rustica.

Puoi congelarlo in anticipo in modo da poterlo utilizzare in seguito o addirittura ricongelarlo in caso di necessità.

Segui i passaggi precedenti e ti divertirai sicuramente a preparare e mangiare questo piatto.

Assicurati di conservarlo correttamente in modo da poterlo riutilizzare di nuovo.

Tempo di preparazione 10 minuti Tempo di cottura 10 minuti Tempo totale 20 minuti

ingredienti

  • Sugo di salsiccia
  • Contenitori ermetici o borse a chiusura lampo
  • Etichette e pennarelli

Istruzioni

  1. Preparare tutte le attrezzature e gli ingredienti menzionati nell'articolo.
  2. Seguire i passaggi per un corretto congelamento.
  3. Etichetta il contenitore con la data e il contenuto.
  4. A seconda della ricetta, il tempo di scongelamento può variare.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram