Puoi congelare il pastrami? Facile Guida per congelare pastrami

Il pastrami è un salume di manzo tradizionalmente ricavato dall'estremità dell'ombelico di un petto.

È generalmente condito con aglio, pepe e coriandolo, affumicato, quindi cotto a vapore per servire.

Pastrami non è qualcosa che troverai nel tuo supermercato locale, ma può essere trovato su Internet e nei negozi specializzati.

Se vuoi fare il pastrami a casa, avrai bisogno di un petto di buona qualità da un macellaio rispettabile.

La carne deve essere ben marmorizzata con il grasso in quanto ciò aiuta a mantenere la carne umida e tenera durante la stagionatura e l'affumicatura, ed è importante raccogliere un pezzo di carne di buona qualità.

Un petto grande fornirà abbastanza pastrami per tutta la famiglia, oppure puoi congelare alcune delle fette finali per un uso futuro.

Puoi trovare diversi stili di pastrami in tutto il mondo, realizzati con diversi tagli di carne, anche se universalmente il pastrami viene tagliato a fette sottili e mangiato freddo.

Congelare correttamente il pastrami lo manterrà fresco per essere servito dopo lo scongelamento.

In questo articolo, vedremo come congelare il pastrami per mantenerne il sapore e la consistenza per un uso successivo.

Il congelamento influisce sul Pastrami?

Il congelamento del pastrami può influire sulla sua consistenza e sapore nello stesso modo in cui congela qualsiasi altra carne.

La ragione principale di ciò è perché il congelamento provoca la formazione di cristalli di ghiaccio all'interno delle cellule della carne.

Quando ti congeli, questi cristalli di ghiaccio si ingrandiscono e si rompono le pareti cellulari.

Questa rottura rilascia fluidi cellulari che fuoriescono dalla carne e cambierà la consistenza della carne, cambiandone il colore e il sapore nel processo.

Il modo in cui congelare il pastrami prima di servire determina quanto la carne è influenzata dallo scongelamento.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti su come congelare il pastrami.

Come Congelare Pastrami?

Se stai congelando il pastrami, lascia prima raffreddare la carne a temperatura ambiente.

Il pastrami dovrebbe essere congelato rapidamente e non lasciarlo scongelare lentamente poiché ciò potrebbe causare la crescita di batteri nella carne.

I cristalli di ghiaccio si formeranno all'esterno della carne solo se lasciata nel congelatore per troppo tempo.

È quindi possibile utilizzare un sigillatore sottovuoto o avvolgere saldamente la carne in carta da congelatore prima di metterla in un sacchetto di plastica resistente e richiudibile.

Prima di sigillare il sacchetto, rimuovere quanta più aria possibile aspirando l'aria con un aspirapolvere o spingendolo via con le mani.

Si consiglia inoltre di scrivere all'esterno della borsa la data in cui si prevede di consumare la carne e il suo peso prima di riporla nel congelatore.

Se vuoi preparare una grande quantità di pastrami che verrà consumata per molti mesi, potresti avere più fortuna nel congelare la carne appena prima di affumicarla e poi sigillare sottovuoto e congelare il pastrami cotto in un secondo momento.

Come scongelare Pastrami?

Il pastrami non va scongelato rapidamente in acqua.

Per scongelare il vostro pastrami, mettetelo in frigorifero coperto con pellicola e lasciatelo riposare per qualche ora o tutta la notte.

Una volta che il pastrami è a temperatura ambiente, puoi cuocerlo a fuoco medio fino a quando non sarà ben caldo.

Se hai intenzione di riscaldarlo, cuocilo lentamente poiché a fuoco alto renderà il tuo pastrami duro e gommoso.

Puoi anche scongelare il pastrami nel microonde.

Avvolgere il pastrami senza stringere con un panno umido e scaldare a fuoco alto per 10-15 secondi alla volta fino a scongelamento.

Questo dovrebbe essere fatto con molta attenzione poiché le microonde tendono a cuocere il cibo in modo non uniforme, lasciando alcune parti della carne crude mentre altre sono troppo cotte e asciugate.

Lo stesso procedimento può essere fatto in un forno convenzionale.

Come usare il pastrami scongelato?

Una volta cotto, il pastrami può essere utilizzato in tanti modi diversi.

È una deliziosa aggiunta a panini e piadine ed è molto gustoso, mangiato da solo con un po' di senape o sottaceti.

Puoi anche usare i pezzi avanzati del tuo pastrami per fare hashish o stufato se desideri un pasto non convenzionale che esca dai sentieri battuti.

Se ti ritrovi con un pastrami che è andato via e si è rovinato, ricordati di smaltirlo come faresti con la carne di un negozio.

Il congelamento altera la consistenza e il sapore del pastrami, ma non tanto da renderlo del tutto inutilizzabile per il consumo umano se congelato correttamente.

Cuocere a fondo il pastrami, congelato o meno, distruggerà tutti gli agenti patogeni che potrebbero essere presenti nella carne e rimuoverà tutti i batteri che si sono sviluppati a causa del congelamento.

Conclusione

In conclusione, il pastrami è un gustoso tipo di carne affumicata a freddo che si sposa bene su panini e piadine.

Se hai del pastrami avanzato, puoi congelarlo utilizzando uno dei metodi descritti in questo articolo.

Se il cibo è andato via e si è rovinato a causa di un congelamento o conservazione impropri, ricordarsi di smaltirlo in modo sicuro.

Tieni d'occhio i segni di deterioramento, tra cui muffa, odore sgradevole e colorazione insolita.

Tempo di preparazione 10 minuti Tempo di cottura 10 minuti Tempo totale 20 minuti

ingredienti

  • Pastrami
  • Contenitori ermetici o borse a chiusura lampo
  • Etichette e pennarelli

Istruzioni

  1. Preparare tutte le attrezzature e gli ingredienti menzionati nell'articolo.
  2. Seguire i passaggi per un corretto congelamento.
  3. Etichetta il contenitore con la data e il contenuto.
  4. A seconda della ricetta, il tempo di scongelamento può variare.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram