Puoi congelare il latte di avena? Guida facile per congelare il latte di avena

Il latte d'avena è un'alternativa al latte che fornisce proprietà simili al latte di soia.

Questo latte ha molti più benefici per la salute rispetto alla maggior parte del latte vaccino ed è molto meglio anche per te.

Il latte d'avena contiene il 12% di proteine ​​rispetto all'8%, il che lo rende più saziante e perfetto per chi desidera avere la stessa bevanda cremosa senza riempirsi lo stomaco.

Il latte d'avena è composto da fiocchi d'avena, acqua e un pizzico di sale.

Può essere utilizzato in qualsiasi ricetta che richieda latte, come la cottura di muffin o cioccolata calda.

Questo articolo ti dirà tutto quello che c'è da sapere sul latte d'avena, come congelarlo e come ottenere il massimo da questo prodotto vegano.

Benefici del latte d'avena

Il latte d'avena contiene proteine ​​vegetali, ottime per costruire muscoli o evitare del tutto di bere prodotti animali.

Inoltre, è stato dimostrato che il latte di avena riduce del 40% il rischio di calcoli renali.

Gli studi suggeriscono che ciò potrebbe essere dovuto agli alti livelli di magnesio presenti in questa bevanda.

Infine, gli studi hanno anche dimostrato che le persone che bevono latte d'avena tendono ad avere livelli di colesterolo più bassi.

Il latte d'avena contiene anche meno zucchero del latte di latte o di soia.

Contiene circa 8 grammi di zucchero totale per tazza, mentre la maggior parte del latte vaccino ne contiene 12-15 grammi e la soia ne ha 6-10.

Questo rende il latte d'avena un'opzione molto migliore per coloro che cercano di evitare lo zucchero nella loro dieta.

Inoltre, la dolcezza naturale che si trova nell'avena può anche aiutare con la digestione.

Il latte d'avena è anche un'ottima opzione per coloro che sono intolleranti al lattosio poiché non contiene praticamente lattosio.

Il congelamento influisce sul latte d'avena?

Congelare il latte d'avena può essere un'ottima idea se hai intenzione di usarlo nella cottura.

A causa dell'alto contenuto di acqua in questo latte, c'è una maggiore probabilità che si separi durante il congelamento.

Ciò significa che una volta scongelato, il latte d'avena molto probabilmente non sarà cremoso come una volta.

Anche il congelamento del latte d'avena lo farà separare, ma questa separazione è una buona cosa.

Puoi scuotere il latte in un barattolo e voilà. È di nuovo cremoso.

Come congelare il latte d'avena?

Come il latte di soia, il latte di avena deve essere congelato in un contenitore ermetico. Questo eviterà che vada a male prima del tempo.

Se devi usare un sacchetto, assicurati di spremere quanta più aria possibile dal sacchetto prima di sigillare la parte superiore.

Se vuoi congelare il tuo latte di avena, ecco di cosa avrai bisogno:

  • Latte d'avena.
  • Contenitore o borsa per congelatore.

Per riempire il contenitore adatto al congelatore:

  • Versare la quantità desiderata di latte d'avena.
  • Mettilo nel congelatore a 0°F (-18°C) o inferiore per 1 ora. Ciò assicurerà che il contenitore sia bello e freddo prima di aggiungere il latte.
  • Trasferisci il contenitore nel congelatore per 2-3 ore.
  • Dopo 2-3 ore, versa il latte d'avena in un sacchetto per congelatore e conservalo nel congelatore.

Puoi anche congelarlo usando una vaschetta per cubetti di ghiaccio.

Tutto quello che devi fare è versare il latte di avena nella teglia e, una volta solido, conservarlo in un sacchetto per congelatore.

Questo metodo è ottimo per coloro che intendono consumare solo circa 1-2 porzioni alla volta.

Va bene anche per il controllo delle porzioni.

Assicurati di contrassegnare il contenitore o la borsa con la data in cui hai inserito il latte d'avena.

In questo modo sarà più facile tenere traccia di quanto tempo il tuo latte d'avena è rimasto inutilizzato.

Come scongelare il latte d'avena congelato?

Quando si utilizza il latte di avena congelato in una ricetta, si consiglia di scongelarlo prima.

Tuttavia, alcune persone hanno affermato che il latte d'avena funziona bene senza essere scongelato completamente.

Esistono due modi per scongelare il latte d'avena:

Opzione n. 1: immergere la borsa in una ciotola di acqua tiepida fino a quando il latte non si è scongelato.

Puoi metterlo in frigorifero per una notte in modo che torni alla sua consistenza originale più velocemente.

Opzione n. 2: Metti dell'acqua in una pentola e metti una ciotola di latte d'avena scongelato nella pentola.

Assicurati che la ciotola non tocchi l'acqua.

Lasciar riposare per circa 15-20 minuti fino a quando non sarà tornata alla consistenza originale.

Come usare il latte d'avena scongelato?

Esistono diversi modi per utilizzare il latte di avena. Può essere usato come sostituto del latte di mucca nelle bevande, nella cucina o nella cottura al forno.

Bevande: il latte d'avena ha un ottimo sapore se aggiunto ai cereali.

Ha un sapore delicato che lo rende facile da incorporare in quasi tutti i cibi, sia che tu voglia berlo semplice o usarlo come ingrediente in una ricetta.

Cottura: Il latte d'avena può essere utilizzato come sostituto del latte di latticini o di mandorle in qualsiasi ricetta.

Puoi anche versarlo in pancake, muffin o biscotti.

Ricorda solo che potresti dover aggiungere olio extra per evitare che i tuoi prodotti da forno si secchino se scegli di usare il latte di avena in cottura.

Cottura al forno: per chi è intollerante al lattosio, il latte di avena può essere un'ottima alternativa al latte di mandorla o di latte.

Conferirà ai tuoi prodotti da forno quella consistenza cremosa senza i potenziali effetti collaterali negativi di incorporare troppa panna nei tuoi cibi.

Come accennato in precedenza, se scegli di utilizzare il latte d'avena da solo nella cottura, ciò potrebbe far seccare il prodotto da forno.

Pertanto, potrebbe essere meglio combattere questo problema combinando il latte di avena e altro latte come mandorle o soia.

Se stai cercando un modo semplice per incorporare l'avena nella tua dieta, inizia con la cottura.

Sostituisci il latte di mucca con quello di avena fatto in casa e sarai a posto.

Come capire se il latte d'avena congelato fa male?

Se il latte di avena è stato congelato per troppo tempo e non sei sicuro della sua sicurezza, ecco alcuni suggerimenti per sapere se è ancora commestibile:

Annusa il latte d'avena. Dovrebbe odorare di avena ed essere fresco.

Se il latte di avena ha un odore acido o marcio, probabilmente non è adatto al consumo. Il latte può sviluppare un odore acre se è stato congelato per troppo tempo.

Controllare la consistenza del latte d'avena. Non dovrebbe essere acquoso o avere pezzi solidificati.

Se vedi strani cambiamenti, non mangiarlo e buttalo via subito.

Conclusione

In conclusione, il latte di avena è una sana alternativa al latte vaccino e non è così difficile come si potrebbe pensare farne un po' in casa.

Il tuo latte d'avena dovrebbe essere conservato nel congelatore se non hai intenzione di conservarlo per lunghi periodi.

Ciò assicurerà che il tuo latte d'avena rimanga fresco e conservato per molte settimane a venire.

Il latte d'avena è ottimo da usare nelle ricette o da solo e può essere incorporato in quasi tutti i piatti.

Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 15 minuti Tempo totale 30 minuti

ingredienti

  • Latte d'avena
  • Contenitori ermetici o borse a chiusura lampo
  • Etichette e pennarelli

Istruzioni

  1. Versare la quantità desiderata di latte d'avena.
  2. Mettilo nel congelatore a 0°F (-18°C) o inferiore per 1 ora. Ciò assicurerà che il contenitore sia bello e freddo prima di aggiungere il latte.
  3. Trasferisci il contenitore nel congelatore per 2-3 ore.
  4. Dopo 2-3 ore, versa il latte d'avena in un sacchetto per congelatore e conservalo nel congelatore.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram