Puoi congelare i funghi? Guida facile per congelare i funghi a casa

Sarai un fan dei funghi come me e vorrai comprare quanti più funghi possibile quando sono di stagione.

Dureranno per circa una settimana in frigo.

Se non riesci a mangiarli tutti in sette giorni, o se vanno sprecati, c'è una soluzione.

Alcuni funghi possono essere essiccati e raccolti, mentre altri, come creminis e portobellos e funghi champignon, non lo sono.

Cosa puoi fare con questi tipi di funghi? Puoi congelarli e tenerli al sicuro per molti mesi.

I funghi surgelati sono semplici. Questi passaggi ti aiuteranno a preparare e conservare correttamente i funghi.

Non preoccuparti. Ti mostrerò come farlo.

Come selezionare i funghi migliori

I funghi freschi dovrebbero avere un bell'aspetto. Ciò significa che non dovrebbero esserci macchie scure, muffe o altre imperfezioni.

Dovrebbero essere carnosi, sodi e lisci. Non devono essere asciutti o rugosi.

Dovresti anche trovare funghi che hanno un odore fresco e terroso. Evita i funghi con un odore di muffa e muffa.

Non potrai tenere i funghi nel congelatore se hanno un odore di muffa e muffa.

Il suo cappello determinerà il sapore del fungo. I tappi chiusi sono i migliori per i gusti delicati.

I funghi con vene e veli a vista conferiscono loro un sapore più ricco.

Come congelare i funghi?

Puoi congelare alcuni funghi crudi.

Alcuni funghi, come shiitake e champignon, o funghi selvatici come ostriche, funghi porcini o pollo dei boschi, possono essere congelati crudi.

Ciò contribuirà a preservare la consistenza di questi funghi. Questi tipi di funghi non devono essere congelati.

Hai tre opzioni: soffriggere, sbollentare o cuocere a vapore.

Tieni presente che i funghi saltati in padella non dureranno così a lungo in frigorifero (9 mesi) come se fossero cotti al vapore o sbollentati (12 mesi).

A seconda di quanto durano, puoi scegliere il metodo che preferisci.

Riepilogo rapido: i funghi saltati in padella possono conservarsi fino a 9 mesi in frigorifero, mentre i funghi sbollentati possono rimanere freschi fino a un anno.

Il metodo Saut

I funghi saltati possono essere utilizzati subito dopo che sono stati congelati.

Questi funghi hanno un ottimo sapore su pizza, quiche e pasta.

Passaggio 1: per prima cosa, sciacquare i funghi in acqua fredda e lasciarli asciugare completamente.

Puoi usare un asciugamano per asciugarli rapidamente.

Passaggio 2: è possibile tagliare i funghi più grandi in pezzi più piccoli. Non dovrebbero essere meno di mezzo pollice.

Per garantire una cottura uniforme, affettateli in modo uniforme.

Passaggio 3: i funghi glassati possono renderli più scuri.

Immergere i funghi per circa 4 6 minuti in 1 litro di acqua con un cucchiaino di succo di limone o 1,5 cucchiaini di acido citrico.

Passaggio 4: a fuoco medio, scaldare il burro o l'olio in una casseruola.

Alzate la fiamma e aggiungete i funghi.

Continua a mescolare e cuoci i funghi per 5-6 minuti o finché tutto il liquido non sarà evaporato.

Passaggio 5: spegnere il fuoco e lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.

Passaggio 6: disporre i funghi in un unico strato su una teglia di metallo.

Lasciare raffreddare e asciugare i funghi per almeno 5 ore.

I funghi formeranno un sottile strato di ghiaccio. Niente panico.

È l'unico gelo. Il congelamento rapido impedisce ai funghi di attaccarsi dopo che sono stati congelati.

Questo ti permette di rimuovere rapidamente i funghi che non vuoi quando sei pronto.

Importante: non vuoi che i funghi si congelino.

Passaggio 7: posizionare i funghi in piccoli contenitori resistenti al gelo.

Dovresti lasciare almeno 1 pollice di spazio attorno alla parte superiore dei funghi per consentire loro di espandersi una volta congelati.

Possono essere conservati in sacchetti per congelatore. Uno strato non deve superare 1/2 pollice.

I funghi possono essere facilmente tagliati in pezzi più piccoli in modo da poterli utilizzare quando ne hai bisogno.

La sigillatura sottovuoto è un'ottima scelta. I funghi sono più suscettibili alle ustioni da congelamento a causa del loro alto contenuto di acqua.

Ne hai bisogno? Prima di sigillare il sacchetto, spremere quanta più aria possibile.

Passaggio 8: metterli nel congelatore.

Il metodo a vapore

I funghi surgelati al vapore possono essere un'aggiunta meravigliosa a qualsiasi piatto perché mantengono la loro compattezza.

Segui i passaggi da 1 a 3.

I funghi glassati possono far diventare più scuri i funghi.

Immergere i funghi per circa 5 minuti in 1 litro di acqua con un cucchiaino di succo di limone o 1,5 cucchiaini di acido citrico.

Cuocete a vapore i funghi.

Il tempo di cottura del vapore varierà a seconda delle dimensioni dei funghi.

Segui queste linee guida per assicurarti funghi cotti perfettamente:

  • Funghi interi: 6 minuti.
  • Funghi affettati: 3 4 minuti.
  • Funghi tagliati a quarti: 4 5 minuti.

Segui i passaggi da 5 a 8 sopra.

Se la tua ricetta non richiede la cottura, i funghi surgelati possono essere usati al posto di quelli freschi.

Friggere in padella è facile. Aggiungere i funghi uno ad uno per evitare che la padella si raffreddi.

Il metodo Blanch

I funghi sbollentati glassati possono essere conservati fino a 12 mesi.

Diventeranno leggermente mollicci una volta scongelati.

Possono essere utilizzati in zuppe e stufati perché non cambiano la consistenza.

Segui i passaggi da 1 a 3.

Far bollire l'acqua in una pentola capiente.

Aggiungere un cucchiaino di succo di limone in ogni litro d'acqua per evitare che i funghi diventino marroni.

I funghi devono essere cotti per circa 1-2 minuti.

Se li lasci cuocere per più di 2 minuti, i funghi diventeranno mollicci.

Una volta cotti, metteteli in acqua fredda per evitare che si brucino.

Scolate i funghi una volta che si saranno raffreddati. Quindi segui i passaggi 5-8.

Tempo di preparazione 10 minuti Tempo di cottura 10 minuti Tempo totale 20 minuti

ingredienti

  • Funghi
  • Contenitori ermetici o borse a chiusura lampo
  • Etichette e pennarelli

Istruzioni

  1. Preparare tutte le attrezzature e gli ingredienti menzionati nell'articolo.
  2. Seguire i passaggi per un corretto congelamento.
  3. Etichetta il contenitore con la data e il contenuto.
  4. A seconda della ricetta, il tempo di scongelamento può variare.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram