I 5 migliori sostituti con Fontina Cheese

La fontina è un tipo di formaggio italiano originario della regione della Valle d'Aosta.

È prodotto con latte di mucca e viene venduto non invecchiato o invecchiato, a seconda di quanto tempo è stato invecchiato.

La varietà più giovane viene utilizzata al meglio per cucinare perché si scioglie bene.

La fontina può essere combinata con erbe e spezie per creare vari sughi, che vengono utilizzati per condire primi piatti o verdure al forno.

Il sapore della Fontina è ricco, cremoso e di nocciola.

Ha anche una consistenza fondente che lo rende perfetto per spalmabili al formaggio o sciolto sopra panini o sformati di carne.

Il sapore si intensifica man mano che il formaggio stagiona fino a 4 mesi, rendendolo piuttosto popolare tra le varietà stagionate.

In questo articolo ti forniremo i cinque migliori sostituti della Fontina.

Cos'è la Fontina?

Insomma, è un tipo di formaggio italiano prodotto fin dall'VIII secolo.

Il formaggio prende il nome dal suo luogo di origine, che è la Fontina d'Aosta nel nord Italia.

In totale, la Fontina è prodotta con latte di vacca invece di altri formaggi come il Gorgonzola, un formaggio italiano, che è fatto con latte di vacca e capra.

Il sapore della Fontina varia a seconda della sua stagionatura.

Questa variazione nel gusto del formaggio significa che viene utilizzato per cucinare in molti modi diversi perché ci sono così tanti sapori tra cui scegliere.

Può essere consumato come parte di un antipasto con tartufo o funghi, oppure può essere consumato anche su un tagliere di formaggi.

In termini di gusto, più il formaggio è stagionato, più forte è il suo sapore.

La fontina si può acquistare nei supermercati e nelle macellerie specializzate.

Oltre a trovarsi nella stessa Italia, questo tipo di formaggio è ampiamente esportato in altri paesi come l'America, dove è molto diffuso.

I 5 migliori sostituti della fontina

Quando una ricetta richiede la fontina, può essere difficile trovare un sostituto adatto.

Molte ricette richiedono un tipo specifico di formaggio per funzionare correttamente, quindi è importante trovare il miglior sostituto.

Il seguente elenco contiene alcuni dei sostituti più comuni che possono essere utilizzati come alternative a questo preferito italiano:

1 formaggio groviera

Questo è un tipo di formaggio svizzero prodotto con latte di vacca.

Ha un sapore di nocciola, quindi funziona bene nella maggior parte dei piatti italiani.

La maggior parte degli chef tende ad acquistare questo formaggio per la dispensa perché può essere acquistato in grossi pezzi e dura per mesi senza rovinarsi.

La parte migliore dell'utilizzo del formaggio groviera è che si scioglie facilmente, quindi ha un ottimo sapore sopra le pizze o nel mezzo di un hamburger.

È anche più pungente di altri formaggi come l'Emmental.

Inoltre, è importante notare che questo particolare tipo di formaggio è più costoso della maggior parte degli altri.

Quando selezioni un formaggio groviera, dovresti prestare attenzione alle caratteristiche specifiche.

In primo luogo, il formaggio deve essere giallo paglierino e avere una pasta liscia e priva di crepe.

È anche fondamentale assicurarsi che il formaggio sia sodo quando lo premi leggermente con il dito.

Alcune varianti presentano dei fori che le rendono inadatte a piatti ad alta temperatura come pizza o lasagne.

2 Formaggio Munster

Per quanto riguarda i formaggi, questo proviene dalla regione francese del Limosino.

È stato ampiamente esportato da quando è stato venduto per la prima volta nei mercati molti anni fa.

Inoltre, questo è uno dei formaggi francesi più popolari.

Il formaggio Munster ha una scorza d'arancia morbida e umida all'esterno del suo corpo.

Il suo colore è tipicamente arancione brillante o rosso che può variare a seconda dell'età.

Inoltre, il Munster Cheese ha un sapore intenso che varia in intensità a seconda dell'età.

Può, quindi, diventare piuttosto potente nel gusto.

Per questo è comunemente usato nelle ricette che contengono carni dal gusto deciso o condite con salse ricche.

Il formaggio Munster ha un ottimo sapore da solo ed è spesso usato come spuntino o antipasto.

3 Formaggio Gouda

Il formaggio Gouda si trova più comunemente nei Paesi Bassi e nella Germania settentrionale.

Ha un sapore delicato rispetto ad altri tipi di formaggio, come il brie o il camembert.

Questo perché il gouda olandese ha un sapore burroso che ha un ottimo sapore nella maggior parte delle ricette italiane.

Questo formaggio è liscio e sodo ma leggermente untuoso all'interno.

Inoltre si scioglie facilmente, quindi è adatto per pizze o piatti da forno come le lasagne.

Inoltre, questo è uno dei tipi di formaggio più adattabili perché può essere miscelato con diversi ingredienti per creare un'ampia gamma di gusti.

Un'altra caratteristica cruciale del Gouda olandese è che questo formaggio ha un sapore naturalmente dolce.

4 feta

La feta è un formaggio erborinato prodotto con latte di pecora e capra.

È originario della Grecia, ma può essere trovato in tutto il mondo.

Ad esempio, è stato utilizzato nella cucina greca per molti anni.

Il formaggio feta ha una consistenza friabile, motivo per cui funziona bene se aggiunto alle insalate greche o mangiato da solo con pane croccante.

Vale anche la pena notare che questo tipo di formaggio ha un sapore salato che può variare a seconda del produttore.

Alcune versioni sono delicate, mentre altre possono avere un sapore intenso.

Tuttavia, tutti i tipi di formaggio feta aggiungono un sapore forte alle ricette italiane.

5 Provola

Questo tipo di formaggio è un formaggio a pasta dura originario dell'Italia.

È stato usato nella dieta mediterranea per secoli, ed è comunemente servito per intrattenere gli ospiti.

Il provolone ha una pasta liscia senza buchi nel corpo in termini di aspetto.

Inoltre, questo tipo di formaggio ha un sapore dolce rispetto ad altri tipi come il cheddar.

Il provolone si scioglie bene e aggiunge un sapore cremoso ai piatti italiani.

Inoltre, come regola generale, questo particolare formaggio è di colore giallo paglierino e ha un corpo sodo che al tatto risulta morbido.

Inoltre, dovrebbe avere un sapore leggermente dolce con sfumature di nocciola.

Conclusione

La Fontina è uno dei formaggi più diffusi in Italia.

Ha una consistenza morbida e aggiunge un sapore intenso a qualsiasi ricetta.

Tuttavia, al giorno d'oggi, altre alternative vengono utilizzate più frequentemente a causa del loro prezzo elevato.

Come accennato in precedenza, altri ottimi sostituti del formaggio Fontina includono il formaggio Munster, il formaggio Gouda, il formaggio Feta e il formaggio Provolone.

Ognuno di questi sostituti ha un sapore distinto che si aggiunge alle ricette italiane.

In conclusione, i sostituti sopra elencati funzionano bene come sostituti della Fontina.

Alcune versioni possono avere un sapore più intenso di altre, ma sono tutte opzioni adatte che possono essere utilizzate invece senza rovinare un piatto italiano.

Tempo di preparazione 10 minuti Tempo di cottura 10 minuti Tempo totale 20 minuti

ingredienti

  • Formaggio groviera
  • Formaggio Munster
  • Formaggio Gouda
  • Formaggio feta
  • Provola

Istruzioni

  1. Scegli il tuo sostituto preferito dall'elenco delle opzioni.
  2. Organizza tutti i tuoi ingredienti.
  3. Segui il rapporto di sostituzione per determinare quanto è necessario nella tua ricetta.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram