Cosa hanno il sapore dei cavoletti di Bruxelles? Sapore simile al cavolo?

I cavolini di Bruxelles sono temuti da molte persone, specialmente dai bambini, e alcuni chef potrebbero non includere questo ortaggio nelle loro ricette se non fosse per i loro benefici per la salute. In realtà, questi germogli possono abbassare i livelli di colesterolo.

Ma ciò che rende questo ortaggio odioso per alcuni è dovuto al suo sapore.

Tuttavia, prima di emarginare queste verdure sane, sarebbe meglio scoprire la verità su che sapore hanno i cavolini di Bruxelles?

Ha un sapore strano, dolce, amaro o terribile? Scopriamolo.

Ma prima di ogni altra cosa permetteteci di dirvi cosa sono esattamente i cavolini di Bruxelles.

Cosa sono i cavolini di Bruxelles?

I cavolini di Bruxelles appartengono alla famiglia dei cavoli, Brassica detta anche Cruciferous. Si dice che queste verdure siano state coniate a Roma. Ma per quanto riguarda la popolarità, hanno guadagnato a Bruxelles in Belgio.

I cavolini di Bruxelles sono molto più adattabili di quanto ti aspetteresti. Inoltre, sono ricchi di fibre, vitamine e aminoacidi e una buona fonte di vitamina C, A e K, potassio e acido folico. Che tu li odi o li ami, i benefici per la salute dei cavolini di Bruxelles sono infiniti.

Tuttavia, queste verdure sono strettamente imparentate con la senape, il cavolo e il cavolfiore. Sembrano anche dei mini cavoli.

Che sapore hanno i cavolini di Bruxelles? I cavoletti di Bruxelles sanno di cavolo?

Mentre i cavolini di Bruxelles possono essere abbastanza amari al palato, specialmente se mangiati crudi, possono avere un sapore di nocciola e dolce se cotti correttamente.

Ma puoi ridurre l'amarezza con un metodo di cottura particolare. Quindi, il gusto può dipendere da come cucini i germogli.

Questa verdura, invece, ha un sapore abbastanza simile al cavolo. Tuttavia, i cavolini di Bruxelles hanno un sapore piuttosto delicato.

Proprio come altre verdure e frutta, i cavolini di Bruxelles, in particolare quelli più piccoli, saranno più deliziosi e dolci.

Tuttavia, se non sei soddisfatto del sapore o lo trovi troppo forte, considera l'aggiunta di aromi diversi, ad esempio succo di limone, olio d'oliva, aglio, sale e pepe.

Per quanto riguarda il valore nutritivo, queste verdure hanno un contenuto di glucosinolati completo maggiore rispetto ad altre verdure crocifere come broccoli, senape, cavoli e cime di rapa.

Inoltre, i cavolini di Bruxelles hanno il doppio di vitamina C rispetto ai loro cugini più grandi.

Come cucinare i cavoletti di Bruxelles

Esistono molti modi per cucinare i cavolini di Bruxelles, ma la maggior parte delle tecniche di cottura prevede che si cuociano in un breve lasso di tempo e con delicatezza.

  • In umido

Portare a bollore l'acqua e poi mettere i germogli in un cestello per la cottura a vapore. Cuocere le verdure per circa sette minuti.

Tuttavia, se vuoi renderlo più delizioso, condilo con succo di limone, burro, sale e pepe.

  • Arrostito

Niente può battere l'odore e il gusto del cibo arrosto. In effetti, questo è forse il modo migliore e più semplice per cucinare i cavolini di Bruxelles.

Tutto quello che devi fare è affettare il gambo indurito sul fondo e rimuovere le foglie dure. Tagliate quindi i cavolini a metà e conditeli con pepe, olio d'oliva e sale a piacere.

Arrostire i germogli in un forno a 400 gradi Fahrenheit per circa 15 minuti o fino a doratura. Una preparazione semplice come questa è ciò di cui hai bisogno per ottenere il massimo dai tuoi cavolini di Bruxelles.

Tuttavia, se ti va di fantasia, ci sono anche molte ricette che puoi provare e una di queste è i cavolini di Bruxelles arrostiti e il sedano.

Tuttavia, se lo desideri, puoi anche mescolare bietole e cavolini di Bruxelles.

Nota: non cuocere troppo e non far bollire i cavolini di Bruxelles perché produrranno un odore sgradevole e forte e diventeranno di consistenza schmaltzy.

Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 15 minuti Tempo totale 30 minuti

ingredienti

  • cavoletti di Bruxelles
  • Ingredienti dalle tue ricette preferite

Istruzioni

  1. A seconda delle ricette che scegli, il gusto può variare notevolmente.
  2. Per risultati autentici, è importante scegliere una ricetta che ne metta in risalto il sapore originale.
  3. Divertiti a sperimentare diverse ricette e prove di gusto!

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram

Torna su