Cosa ha il sapore di Endive? Ha un buon sapore?

L'indivia è una verdura a foglia verde dal sapore leggermente amarognolo.

Può essere consumato crudo con una salsa o cotto in molti piatti come ratatouille, quiche e zuppe.

Le indivie vengono coltivate nel terreno come altre verdure, ma non vengono raccolte fino a quando le loro foglie non hanno iniziato a formarsi strettamente insieme sulla testa della pianta.

Questo articolo esplorerà che sapore ha l'indivia e perché è così salutare per te.

Cos'è l'indivia?

L'indivia è un'insalata verde con foglie lunghe e strette che si arricciano strettamente quando sono cotte.

L'indivia è un membro della famiglia delle cicorie, insieme al radicchio e alla scarola.

Sin dai tempi antichi, le foglie verde scuro sono state utilizzate per fare medicinali (almeno dal 1500 a.C.).

Si ritiene che l'indivia sia stata introdotta in Italia nel 1736 da un botanico italiano, che vide la pianta coltivata nelle fattorie svizzere.

Da allora è diventato popolare nei mercati parigini. Le indivie crescono bene quando vengono piantate vicino a cipolle o aglio perché condividono alcuni parassiti e malattie comuni.

La coltivazione richiede almeno sei settimane per maturare, ma solo due giorni affinché la pianta germogli dal seme.

La forma unica delle foglie rende la pianta più facile da raccogliere a mano perché non si ammacca rapidamente.

L'indivia può essere croccante e croccante se cruda o cotta per essere tenera. L'erba di cicoria è usata più spesso nelle insalate a causa del suo sapore amaro.

Gli chef usano spesso l'indivia al posto della lattuga perché ha un sapore così distinto.

L'indivia non è comunemente usata negli Stati Uniti, ma può essere trovata nei negozi di alimentari specializzati o nei mercati degli agricoltori.

Benefici per la salute del consumo di indivia

Potresti aver già visto le indivie nel tuo piatto e non sapere come si chiamassero.

Questo potente ortaggio appartiene alla famiglia delle cicorie e viene spesso scambiato per lattuga.

Le indivie sono spesso trascurate come cibo salutare, ma non dovrebbero esserlo.

Le indivie sono povere di calorie e ricche di fibre, potassio, vitamina A, acido folico e ferro. Contengono anche altri minerali come fosforo e magnesio.

Le indivie contengono alti livelli di vitamina C, potassio, fibre, ferro e calcio; tutti questi sono molto benefici per il corpo.

Le indivie possono anche essere utili per le persone che hanno problemi digestivi come la sindrome dell'intestino irritabile o la colite ulcerosa perché aiutano a regolare i batteri nell'intestino.

Mangiare indivia ti aiuterà a rimanere in salute rafforzando il tuo sistema immunitario e riducendo il rischio di malattie cardiache.

Se stai cercando di aggiungere più verdure alla tua dieta senza modificare il tuo profilo di sapore di eccesso di cibo, allora le indivie potrebbero essere perfette per te.

Che sapore ha l'indivia?

Le indivie sono un tipo di cicoria della famiglia delle indivie. Le foglie sono molto più tenere di altre verdure verdi e hanno un sapore terroso.

L'indivia può essere cruda o cotta. Ha un sapore forte che di solito ha un sapore migliore con altri ingredienti.

Sono spesso usati come insalata perché resistono a condimenti pesanti come la maionese o il condimento ranch meglio della lattuga, che può diventare molliccia da questi tipi di condimenti.

Le scarole crude hanno una consistenza soda e croccante ma generalmente non rimangono croccanti a lungo a causa del loro alto contenuto di acqua; cuocerle renderà le foglie morbide e tenere.

Una volta cotte, il sapore è più delicato delle scarole crude e possono essere utilizzate in una varietà di piatti.

Le foglie possono anche essere sbollentate prima di essere saltate in padella o bollite, il che aiuterà a rimuovere parte dell'amarezza.

I gambi sono duri, quindi di solito dovresti rimuoverli prima.

La consistenza delle piante ricorda la lattuga più di ogni altra cosa. Si può paragonarlo anche a un incrocio tra cavolo cappuccio e lattuga, dal pronunciato sapore di cicoria amara.

##Come si prepara e si mangia l'indivia?

La maggior parte delle persone commette l'errore di mangiare l'indivia cruda. Anche se puoi sicuramente farlo, la tua salute dovrebbe prima cuocerli, il che non solo rilascia più sapore e dolcezza, ma li rende anche più facili da digerire.

Quando cucini con l'indivia, prova a cuocere a vapore o brasare prima di aggiungere altri ingredienti come burro, sale o pepe. Sta davvero a te.

Finché stai onorando il suo contenuto di zucchero naturale cucinandolo piuttosto che mangiandolo crudo, sentiti libero di sperimentare con succo di limone, foglie di timo fresco e salsa di senape al miele.

Per preparare correttamente le indivie, eliminate le foglie esterne ed eliminate le macchie marroni.

Tagliatele poi a metà nel senso della lunghezza dall'alto verso il basso, quindi separate le due metà di ciascuna indivia con un coltello affilato in modo che possano essere tagliate più facilmente a striscioline o tritate grossolanamente.

Puoi anche aggiungere l'indivia a piatti come il tradizionale piatto provenzale Ratatouille, uno stufato a base di pomodori, melanzane, zucchine, peperoni e cipolle.

Questo sostanzioso pasto a base di sole verdure ti aiuterà a sentirti sazio senza sentirti pesante.

Le indivie possono essere consumate crude in insalata, ma è meglio se prima vengono tagliate a striscioline sottili per ridurne l'amarezza.

L'amarezza naturale dell'indivia viene tagliata aggiungendo cibi dolci e amidacei come mele o pere, piegati in sottili frittelle e servite con sciroppo d'acero.

Come si ottiene l'amarezza dalle indivie?

L'unico inconveniente delle indivie è la loro amarezza.

Può essere difficile toglierne il sapore amaro senza immergerli nell'acqua salata per ore.

Sbollentarli in acqua bollente per qualche minuto può aiutare a togliere l'amarezza e renderli più appetibili.

Rimuovere il torsolo bianco al centro dell'indivia e poi affettarlo in modo trasversale può aiutare a rimuovere parte dell'amarezza.

Un altro trucco è semplicemente aggiungere un tocco in più di succo di limone o agrumi farà anche miracoli.

Caramellarli nell'olio d'oliva aiuterà anche ad addolcire le scarole ea far risaltare la loro naturale dolcezza.

Perché l'indivia è così costosa?

Il prezzo di questo tipo di ortaggio cambia stagionalmente durante l'autunno, quando la maggior parte dei raccolti va in deposito, i prezzi dei prodotti freschi in genere aumentano.

Il sapore dell'indivia può anche variare a seconda di come viene raccolto, della sua varietà o cultivar.

Ad esempio, alcuni tipi possono avere un sapore più amaro di altri; questi tendono a costare meno nei mercati perché non sono sempre favoriti dai consumatori che preferiscono sapori più delicati.

Perché l'indivia costa così tanto ha a che fare con il suo modello di crescita.

L'indivia richiede due stagioni di semina per produrre: la prima all'inizio della primavera, quando i semi vengono seminati in un terreno freddo, quindi girati di nuovo appena prima che si congeli.

Il secondo raccolto proviene da piante coltivate da piantine prelevate da queste piantagioni iniziali e piantate durante l'estate del Mare del Nord.

L'apparato radicale si sviluppa insieme alle foglie che formano una testa lunga oa forma di cuore, sebbene alcune varietà abbiano bordi fogliari più ricci di altre.

Se stai cercando di risparmiare sul conto della spesa, prova a sostituire le indivie con altre verdure a foglia come bietole e spinaci, che hanno un sapore simile ma sono opzioni più convenienti quando non sono di stagione.

Cibi che si sposano bene con l'indivia

A causa del suo rivestimento di cellulosa indigeribile, l'indivia può contenere molta più acqua rispetto ad altre lattughe.

Questo lo rende un eccellente vettore per cibi ad alto contenuto di grassi e consistenze cremose che altrimenti si deteriorerebbero rapidamente sulla lattuga.

Funzionano bene con molti tipi diversi di condimenti per insalata, ma le scelte migliori sono ad alto contenuto di grassi e acidità.

  • Aioli è una deliziosa combinazione di aglio, tuorlo d'uovo e olio d'oliva che funziona bene sulle insalate di indivia perché ha grasso e acidità.
  • La salsa olandese è più complicata da preparare rispetto a un condimento aioli o vinaigrette, ma contiene anche quantità considerevoli di uova e burro per insaporire.
  • Il condimento ranch è un'altra opzione dalla consistenza cremosa, anche se non è altrettanto efficace nel trasportare i sapori a causa della sua mancanza di acidi (in genere solo yogurt).

L'indivia si sposa bene anche con molti tipi di carni, soprattutto quelle ricche e grasse.

  • Il prosciutto è una scelta eccellente per un'insalata di indivia perché è salato oltre che grasso.
  • Le olive in scatola si abbinano molto bene anche alle insalate a base di indivia, aggiungendo proteine ​​​​sotto forma di piccoli morsi, ma non cercare di rendere questo piatto vegetariano.

L'indivia può essere combinata con qualsiasi formaggio che ti piace quando prepari il condimento per l'insalata o per completare uno acquistato in negozio.

Le scelte migliori sono i formaggi cremosi come il brie (che ha un sapore incredibile se abbinato al miele) o il gorgonzola dolce. Un'altra opzione praticabile è quella di utilizzare del formaggio di capra morbido con sopra della pancetta sbriciolata.

Conclusione

Per riassumere, l'indivia è un ortaggio delizioso e nutriente che si sposa bene con molti tipi di alimenti.

Supponiamo che tu stia cercando di provare questo delizioso ortaggio verde per te stesso, vai al tuo negozio di alimentari locale e prendine un po' oggi.

Saranno un'ottima aggiunta a qualsiasi pasto o come antipasto prima di cena.