Come riscaldare il carciofo rimanente – I modi migliori

Molte persone amano il sapore dei carciofi, ma alcuni li trovano troppo difficili da preparare e da mangiare.

Se sei una di queste persone, potresti essere tentato di buttare via i pezzi di carciofo avanzati dopo un pasto.

Questo non è consigliabile perché ci sono molti modi per godersi nuovamente quegli avanzi in futuro.

In questo post del blog, ti insegneremo come riscaldare i tuoi avanzi di carciofi per un delizioso pranzo o una cena in un altro giorno.

Puoi salvare il carciofo cotto?

cuori di carciofo

Hai mai pensato di salvare il tuo carciofo cotto? È un ottimo modo per conservare la verdura per un uso successivo.

Per prima cosa, assicurati che il carciofo si sia raffreddato.

Dovresti lasciarlo raffreddare per un'ora circa prima di provare a conservarlo in frigorifero, ma se sei impaziente, allora ci sono modi per conservare i carciofi cotti raffreddandoli rapidamente.

Quindi, togliere le foglie sulla parte superiore della verdura e rimuovere le punte spinose con le forbici.

Quindi, metti tutti i pezzi preparati in un contenitore e poi versaci sopra abbastanza olio da coprire completamente ogni pezzo di cibo fino a quando non sono stati immersi.

Infine, posiziona dell'involucro di plastica sopra questo strato di cibo, assicurandoti di non sigillare ermeticamente nulla perché vorrai far circolare l'aria all'interno durante la refrigerazione.

Facendo questi passaggi, conserverai un carciofo cotto per un massimo di quattro giorni.

Come riscaldare i carciofi nel microonde?

Se stai cercando un modo veloce per riscaldare un carciofo a pranzo, potresti essere curioso di sapere quanto tempo ci vorrà nel microonde.

Un intero carciofo impiega da quattro a cinque minuti ad alta potenza e da otto a nove minuti a potenza medio-alta, secondo The Kitchn.

Potete anche tagliare i carciofi a bocconcini prima di scaldarli un minuto per lato (o due se sono più grandi), poi girarli e farli cuocere un altro minuto.

Assicurati di aggiungere un po' d'acqua al microonde.

In generale, è meglio non riscaldare i carciofi troppo a lungo perché possono diventare duri e gommosi se scaldati al microonde per più di cinque minuti a potenza alta o otto minuti a potenza medio-alta.

Inoltre, assicurati di usare una pinza da cucina o una forchetta per girarli in modo da non forare e rompere le foglie.

Un problema comune con i carciofi riscaldati è che possono diventare mollicci e acquosi.

Per evitare ciò, scolare prima l'acqua e poi metterli nel microonde per un minuto ad alta potenza o due minuti a potenza medio-alta.

Come riscaldare i carciofi in forno?

Molte persone si stanno chiedendo come riscaldare i carciofi in forno. La risposta è abbastanza semplice.

A seconda del tipo di forno che hai, i passaggi saranno diversi.

In un forno convenzionale:

  • Mettere i carciofi su una teglia e scaldare a 300F per 20 minuti o fino a quando non saranno ben riscaldati.
  • Sfornare prima che inizino a carbonizzare lungo i bordi; è qui che la maggior parte delle persone sbaglia perché si sforzano troppo di rosolarle come faremmo con altre verdure.

Ricorda che in genere vengono preparati in anticipo, quindi non trascurarli per ottenere un po' di colore.

  • Faresti meglio a spogliarlo il più possibile, il che significa non cuocerlo completamente da portare fuori quando è rimasta ancora un po' di croccantezza (questo può variare a seconda di quanto sono grandi i tuoi pezzi).
  • Servire caldo con aioli, maionese o olio d'oliva.

Per riscaldare in un tostapane:

  • Preriscaldare il forno a 350 gradi Fahrenheit.
  • Metti i carciofi capovolti su una teglia foderata di carta da forno e cuocili per 15-20 minuti o fino a quando non saranno ben caldi.
  • Assicurati di capovolgere i carciofi per evitare che l'olio in eccesso si raccolga nelle foglie.
  • Servire caldo con spicchi di limone o maionese per intingere.

Come riscaldare il carciofo al vapore?

Un'opzione per riscaldare i carciofi è cuocerli a vapore.

Questo approccio può essere utile se stai cuocendo i carciofi ripieni al vapore e assicura che nulla scuocia, rimanga poco cotto o diventi molle.

Un modo comune di cuocere i carciofi in una vaporiera è di cuocerli a vapore per circa 20 minuti, ottenendo una consistenza uniforme tutt'intorno.

Non riempire troppo la pentola con acqua, avrai bisogno di almeno due pollici tra la parte superiore della padella e dove incontra il livello dell'acqua.

Per riscaldare i carciofi in una vaporiera, attenersi alla seguente procedura:

  • Metti un cestello per la cottura a vapore nella pentola; riempire d'acqua fino a quando non è appena sotto il fondo del cestello.
  • Portare ad ebollizione l'acqua e adagiare un carciofo sopra il cestello per la cottura a vapore, ruotandolo per esporre tutti i lati al vapore.
  • Puoi spruzzare un filo di olio o burro sul carciofo per evitare che si secchi.
  • Lasciar cuocere al vapore per circa 20 minuti, a seconda della grandezza dei carciofi.
  • Controllare periodicamente il livello dell'acqua e aggiungerne altra se necessario.
  • A cottura ultimata togliere il cestello vapore con i carciofi cotti (il fondo deve essere morbido).

Puoi anche rimuovere le foglie una per una mentre si ammorbidiscono fino a quando non ti rimane solo un gambo che sembra una radice di cipolla, a quel punto si staccherà rapidamente nella tua mano.

Come riscaldare i carciofi alla griglia?

carciofi ripieni

Se fate tanti carciofi grigliati e volete gustarli in seguito, ci sono alcuni modi per riscaldarli.

Il primo modo è cuocerli nel microonde delicatamente fino a quando non sono ben riscaldati, il che non dovrebbe richiedere più di qualche minuto e solo uno o due cucchiai d'acqua sul fondo del piatto.

Tuttavia, assicurati di non esagerare perché puoi finire con i carciofi mollicci.

Un altro modo è riscaldare in forno per circa cinque minuti a 400 gradi Fahrenheit.

Anche in questo caso, fate attenzione a non scuocerli in modo che non diventino troppo morbidi quando mangiati in seguito; questo metodo funziona bene anche se hai avanzato il petto di pollo grigliato senza salsa.

Infine, come alternativa per chi non ama il microonde e invece di usare il piano cottura, si può usare una padella, metterla a fuoco medio per circa cinque minuti, quindi aggiungere la quantità di acqua o salsa desiderata per completare il piatto.

Cosa fare con le foglie di carciofo avanzate?

I carciofi sono deliziosi, ma a dire il vero non puoi mangiarli tutti.

Quindi cosa dovresti fare con le foglie rimanenti? Ci sono alcune cose che puoi fare con le foglie di carciofo avanzate.

Puoi preparare un antipasto immergendo le foglie fredde e tagliate grossolanamente nella maionese e immergendole nel sale all'aglio o nella salsa di soia.

Un'altra opzione è usarli come parte del tuo pasto, magari aggiungendo un po' di succo di limone e olio d'oliva per un sapore extra.

Il modo più tradizionale di mangiare i carciofi cotti è immergerli nel burro fuso mescolato con scaglie di prezzemolo, parmigiano, scorza di limone, spicchi d'aglio tritati, sale e pepe.

Puoi anche fare una semplice insalata che si sposa bene con le foglie di carciofo avanzate.

Ad esempio, puoi mescolare lattuga, rucola e foglie di carciofo con una vinaigrette leggera o una maionese.

L'ultima opzione è usare le foglie rimanenti come guarnizione per il tuo pasto.

Ad esempio, potresti aggiungerli a un piatto di pasta con un po' di olio d'oliva, succo di limone e parmigiano grattugiato, oppure potresti metterli sopra i petti di pollo grigliati subito prima di servire.

Conclusione

Il carciofo avanzato può essere riscaldato in diversi modi.

Ogni modo ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma finché il carciofo non è troppo cotto o poco cotto, dovrebbe avere un buon sapore indipendentemente dal metodo utilizzato.

Ci auguriamo che tu abbia trovato utile questo articolo.

Fateci sapere nei commenti qui sotto se ci sono altri modi per riscaldare i carciofi avanzati.

Buona giornata e buona cucina.

Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 15 minuti Tempo totale 30 minuti

ingredienti

  • Carciofi avanzati
  • Teglia o padella con coperchio
  • Piano cottura o forno
  • Microonde

Istruzioni

  1. Preparare tutti gli ingredienti e l'attrezzatura necessari nell'articolo.
  2. Seleziona e segui il metodo desiderato per riscaldare.
  3. Assicurati di impostare un timer secondo la guida.
  4. Servire e gustare.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram

Torna su