Come riscaldare Fufu – I modi migliori

Il fufu è un piatto tradizionale dell'Africa occidentale a base di manioca o igname bollito e servito con zuppa o salsa.

Il fufu viene spesso servito con una salsa simile a una zuppa chiamata zuppa fufu, che è tipicamente composta da gombo, foglie di zucca, spinaci e pomodori.

Se hai del fufu avanzato, ci sono molti modi per riscaldarlo, a seconda delle tue preferenze.

Spesso, le persone mettono il fufu nel microonde per troppo tempo e finiscono con pezzi di pasta bruciati, secchi o addirittura molli.

Se vuoi evitare che ciò accada, continua a leggere per scoprirlo.

Cos'è Fufu?

Il fufu è un alimento base nigeriano a base di manioca, patate dolci, platani o cocoyam e mangiato con salsa di egusi e noci di palma.

Questa ricetta per il fufu è fatta con patate dolci che vengono sbucciate e poi grattugiate in un tipo speciale di ciotola chiamata fufu o tavola di pasta (a volte indicata come tum tums).

La farina dell'igname viene mescolata in acqua bollente fino a quando non diventa abbastanza densa da essere flessibile ma non troppo liquida.

Una volta ottenuto ciò, l'impasto deve essere pressato in un tum tum o formato a mano.

L'impasto del fufu varia in spessore e colore a seconda del tipo di farina utilizzata, ma di solito è di colore da marrone chiaro a scuro con un odore terroso.

Il fufu può essere mangiato direttamente dalla pentola o padella in cui è stato cotto e tagliato a pezzi per essere servito in qualsiasi momento durante il quale è pronto da mangiare (è sempre meglio caldo).

Inizia gommoso prima di diventare più morbido quando si raffredda.

Puoi mangiare il fufu avanzato?

La risposta è un sonoro SI.

Il fufu, noto anche come manioca o igname, è il principale piatto di amido in molti paesi africani.

Puoi mangiarlo con pochissima preparazione.

Può essere condito con sale e pepe o una salsa al curry per insaporire.

Tuttavia, il fufu va servito fresco mentre è ancora caldo e morbido perché diventerà secco e difficile da masticare una volta raffreddato.

Come conservare il fufu avanzato e cotto?

È difficile mangiare tutto il fufu che fai.

Se non hai intenzione di mangiarlo quel giorno, ci sono alcune cose che puoi fare per mantenerlo commestibile.

Alcuni semplici modi per conservare il fufu avanzato sono:

  • Metti gli avanzi in un contenitore coperto o in un sacchetto e mettili in frigorifero per un massimo di quattro giorni.
  • Se non hai intenzione di cucinarlo quel giorno, congela gli avanzi e conservali per un massimo di tre mesi.
  • Coprire le porzioni non utilizzate con pellicola trasparente, quindi conservare in frigorifero per un massimo di tre giorni. Per preservare la freschezza del fufu, i contenitori sigillabili come Tupperware sono preferibili a quelli scoperti.
  • Congelare l'impasto rimanente avvolto ermeticamente in un foglio o in sacchetti per congelatore; scongelare per una notte prima di riutilizzare rimuovendo il frigorifero almeno un'ora prima del tempo di cottura (per evitare una cottura eccessiva).

Come capire se il fufu cotto e avanzato è cattivo?

Sapere come capire se il fufu cotto e avanzato è cattivo può essere un compito difficile.

Il fufu è un piatto base in molte culture, ma non è sempre facile tenere traccia di quali lotti sono freschi e quali sono rimasti per troppo tempo.

Tuttavia, puoi fare alcune cose per sapere se il piatto è andato a male senza rischiare malattie o disturbi allo stomaco.

Verifica la consistenza: Fufu dovrebbe avere una consistenza soda come il purè di patate; soft fufu potrebbe indicare che qualcosa è andato storto durante la cottura e deve essere gettato immediatamente.

Odore di deterioramento: Fufu non dovrebbe avere un odore sgradevole.

Se il fufu ha un odore acido, potrebbe essere rovinato e deve essere gettato via.

Cerca le aree ammuffite: il fufu viziato mostrerà probabilmente segni di muffa o marciume vicino alla superficie; se vedi qualche scolorimento sul piatto cotto, buttalo via immediatamente.

Questo è un segno che i batteri sono presenti e potrebbero far ammalare chiunque lo mangi.

Assaggia Prova il piatto: prima di assaggiare qualsiasi alimento in questione, ispeziona sempre accuratamente le mani con sapone o disinfettante per le mani prima di toccare qualsiasi cosa maneggiata da qualcun altro, come utensili o maniglie delle porte.

Dopo averlo fatto, assaggiare una piccola quantità di piatto e attendere 15 minuti.

Se il tuo stomaco inizia a far male o manifesta altri sintomi di malattia dopo alcune ore, chiama il medico.

Verifica cambiamenti evidenti: alcuni cambi di colore sono normali con fufu; tuttavia, se diventa di colore troppo scuro o inizia a emanare un odore acido, buttalo via immediatamente.

Questo è un indicatore che il piatto si è rovinato a causa della crescita dei batteri.

Verifica la presenza di insetti striscianti: il fufu cucinato viziato di solito mostra segni di infestazione da insetti come le formiche che strisciano sopra un contenitore aperto; tuttavia, possono essere presenti anche altri tipi di parassiti come i coleotteri senza prove visibili.

Come riscaldare il fufu in forno?

È un malinteso comune che il modo più sicuro per riscaldare il fufu sia nel microonde.

Il microonde può surriscaldare il fufu e renderlo impossibile da masticare.

Segui questi passaggi per riscaldare il tuo fufu in modo sicuro in un forno:

  • Preriscaldare il forno a 350 gradi Fahrenheit.
  • Tagliate il fufu a pezzetti e adagiateli su una teglia in uno strato uniforme.
  • Cuocere per dieci minuti o fino a quando il fufu non sarà ben riscaldato.
  • Non coprire il tuo fufu con un coperchio durante il riscaldamento in forno per evitare che si cuocia troppo.
  • Servite con una salsa piccante a vostra scelta.

Come riscaldare Fufu sul piano cottura?

Il tuo fufu è freddo? È ora di fare un nuovo lotto di fufu, ma non vuoi il fastidio? Non preoccuparti.

Riscaldare il tuo fufu sul piano cottura è facile e conveniente come renderlo nuovo.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una pentola, acqua e il tuo fufu.

  • Riempi il fondo della pentola con acqua a sufficienza per cuocere a vapore il tuo fufu. La quantità può variare a seconda della quantità di cibo che stai riscaldando.
  • Aggiungere le spezie come sale o pepe se lo si desidera e portare a ebollizione a fuoco vivo. Una volta raggiunta l'ebollizione, abbassate leggermente la fiamma in modo che fuoriesca molto vapore ma non troppe bolle da una bollitura vigorosa.
  • Aggiungi il tuo fufu nella pentola e copri con un coperchio. Lasciate sobbollire per almeno cinque minuti a fuoco medio o fino a quando non sarà ben caldo (più a lungo lasciate cuocere, più sarà tenero).
  • Al termine della cottura, raccogli l'acqua rimanente dall'interno del contenitore in modo che non ne rimanga all'interno una volta terminato.

A piacere, completate con verdure fresche come carote o pomodori.

Gustare caldo.

Come riscaldare il fufu nel microonde?

Se stai cercando un modo semplice e veloce per riscaldare il fufu, allora un forno a microonde è il modo migliore per farlo.

Segui questi passaggi per riscaldare il fufu nel microonde:

  • Metti il ​​fufu in un piatto adatto al microonde e mettilo nel microonde.
  • Cuocere alla massima potenza per circa 30 secondi a un minuto o fino a quando non si scalda.
  • Usa un cucchiaio per rompere eventuali grumi.
  • Se il fufu non è completamente riscaldato, puoi continuare la cottura nel microonde per 30 secondi alla volta fino a quando non è pronto.
  • Questo è un modo semplice per riscaldare il fufu senza usare acqua.

Conclusione

Il fufu è un piatto delizioso che i cuochi casalinghi possono preparare con manioca, piantaggine o patate dolci.

Se ti sei mai chiesto come cucinarlo e riscaldarlo in seguito, sei nel posto giusto.

Esistono molti metodi di riscaldamento per il fufu, quindi non ti ritroverai con pezzi mollicci o bruciati.

Un modo prevede l'uso del microonde e un altro utilizza l'acqua bollente a fuoco basso in una pentola per 10 minuti.

Usa quello che funziona meglio per il tuo programma e le tue abilità culinarie.

Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 15 minuti Tempo totale 30 minuti

ingredienti

  • Fufu avanzato
  • Teglia o padella con coperchio
  • Piano cottura o forno
  • Microonde

Istruzioni

  1. Preparare tutti gli ingredienti e l'attrezzatura necessari nell'articolo.
  2. Seleziona e segui il metodo desiderato per riscaldare.
  3. Assicurati di impostare un timer secondo la guida.
  4. Servire e gustare.

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram