Che sapore ha il rosmarino? Il rosmarino ha un buon sapore?

C'è un appello confortante del rosmarino al regno della cucina e alle persone attente alla salute là fuori.

Quando milioni della popolazione mondiale lo usano, la domanda che potresti farti è: che sapore ha il rosmarino?

Secondo Healthline, sappiamo che il rosmarino possiede una lunga storia di usi sia aromatici che culinari.

Il tipo di applicazione che offre come erba tradizionale e medicina ayurvedica è meraviglioso. Porta molteplici benefici per la salute.

Possiede composti antiossidanti, antinfiammatori e antimicrobici. Le persone con diabete lo trovano incredibilmente utile.

Il rosmarino è popolare in tutto il mondo, ma le cucine spagnola, francese e marocchina lo usano di più.

Cos'è il rosmarino?

Il rosmarino è un'erba perenne, legnosa e profumata. È sempreverde e possiede fiori blu, bianchi, rosa o viola con foglie aghiformi.

È originario della regione mediterranea ed è un membro della famiglia della menta chiamata Lamiaceae.

Il rosmarino va anche con l'altro nome greco di Anthos e porta un apparato radicale fibroso.

Le persone usano le foglie della pianta a scopo di condimento.

Lo troverai in una varietà di stufati, zuppe, insalate, casseruole, pollo, agnello, maiale, bistecche, piatti di pesce e altro ancora.

Non è solo utile come spezia, ma il suo olio compensa le bevande.

L'olio della pianta agisce come componente fragrante sia nei profumi che nei saponi. La pianta vive fino a due anni al massimo.

È stato nel campo dell'uso culinario dal 500 a.C., il rosmarino ha legami con donne iconiche del passato, come la dea greca Afrodite della mitologia greca e la Vergine Maria della Bibbia.

Che sapore ha il rosmarino? Il rosmarino ha un buon sapore?

Il rosmarino ha un sapore simile a quello del timo e della salvia. Si chiama altri nomi come Compass Plant, Compass Weed, Polar Plant e altri.

In hindi si chiama Rusmary. Inoltre, puoi sempre usare la maggiorana e il dragoncello anche come sostituti aggiuntivi.

Trasporta delicati sapori salati e aggiunge fragranze aromatiche al cibo. Il rosmarino è il più gustoso quando è abbinato al burro.

Può anche andare abbastanza bene con purè di patate e aglio grazie alle sue spiccate proprietà aromatiche.

In altre parole, il rosmarino ha un forte sapore resinoso e di pino che può facilmente sopraffare qualsiasi piatto.

È importante utilizzarlo con parsimonia in qualsiasi piatto, soprattutto con verdure e proteine ​​come il pesce.

L'ultima cosa che vorresti sul tuo piatto è un pasticcio caldo.

Grafico nutrizionale

Diamo un'occhiata alla tabella nutrizionale del rosmarino. Questi fatti si basano su per 100 g. Sono i seguenti:

Nutrienti MG Percentuale
folati 109 ug 27 %
niacina 0,912 mg 6 %
Acido pantotenico 0,804 mg 16 %
piridossina 0,336 mg 26 %
riboflavina 0,152 mg 12 %
tiamina 0,036 mg 3 %
Vitamina A 2924 UI 97%
Vitamina C 21,8 mg 36 %
Sodio 26 mg 2 %
Potassio 668 mg 14 %
Calcio 317 mg 32 %
Rame 0,301 mg 33 %
Ferro da stiro 6,65 mg 83 %
Magnesio 91 mg 23 %
Manganese 0,960 mg 42 %
Zinco 0,93 mg 8,5 %

Come cucinare con il rosmarino?

Impareremo il modo giusto di cucinare con il rosmarino con l'aiuto di Wiki How. Devi seguire le indicazioni fornite:

Lavare e cuocere il rosmarino per cucinare

Passaggio 1 Tira fuori il colino e mettici dentro il rosmarino. Inizia a versare acqua corrente sul rosmarino e strofina i rametti per sciogliere lo sporco o i detriti.

Trasferiscilo su un canovaccio e asciugalo tamponando il rosmarino.

Passaggio 2 Utilizzare un paio di forbici per tagliare i singoli rametti dal mazzo. Prova a rimuovere quelli che sono presenti in basso.

Sbarazzati degli oggetti che non hanno aghi.

Step 3 Ricorda di lasciare intatti i rametti per guarnire e insaporire il tuo piatto. Proprio come le foglie di alloro, i rametti di rosmarino devono essere rimossi dal piatto prima di servire.

Passaggio 4 Inizia a togliere gli aghi. Puoi posizionare gli aghi su un tagliere ed eliminare i gambi.

Puoi usare l'intero rametto, ma è meglio usare gli aghi singolarmente.

Passaggio 5 Inizia a tagliare a dadini gli aghi sul tagliere. Gli aghi sono naturalmente duri, quindi tagliarli a dadini ne consente un consumo più facile.

Aggiunta di rosmarino a cottura e cottura

  • Taglia a dadini il tuo rosmarino fresco per aggiungere spezie e aromi al pane e ai prodotti salati che richiedono la cottura. Alcuni esempi di ciò che puoi fare sono Pane fresco al rosmarino, cracker al rosmarino fatti in casa, pasta fresca al rosmarino, ecc.
  • Puoi usare rametti interi per farcire le carni. Prova ad usarlo con brasato, maiale arrosto, pollo arrosto, carne alla griglia, ecc.
  • Il rosmarino si sposa bene anche con i piatti a base di formaggio. Puoi cospargerlo su piatti come maccheroni e formaggio, bastoncini di formaggio al forno fatti in casa, panini al formaggio, ecc.
  • Anche arrostire le verdure con esso è un'ottima idea. Tritare alcune patate, pastinache, pomodori, carote e altre verdure insieme al rosmarino. Arrostire il composto per 40-45 minuti buoni fino a quando non diventa dorato.

Attenzione È necessario consumare il rosmarino in piccole dosi. Secondo Medical News Today, il consumo eccessivo può causare effetti collaterali come vomito, spasmi, coma e liquidi nei polmoni.

Conclusione

Il rosmarino ha un aroma molto potente e paragona il suo gusto a quello di un pino.

Il rosmarino tende ad essere untuoso e duro ma allo stesso tempo estremamente saporito.

Puoi utilizzarlo in qualsiasi piatto a tua scelta ma in quantità moderate. Troppo può rivelarsi fatale per la salute.

Tempo di preparazione 15 minuti Tempo di cottura 15 minuti Tempo totale 30 minuti

ingredienti

  • Rosmarino
  • Ingredienti dalle tue ricette preferite

Istruzioni

  1. A seconda delle ricette che scegli, il gusto può variare notevolmente.
  2. Per risultati autentici, è importante scegliere una ricetta che ne metta in risalto il sapore originale. Divertiti a sperimentare diverse ricette e prove di assaggio!

Hai fatto questa ricetta?

Si prega di lasciare un commento sul blog o condividere una foto su Instagram